Moda e Gossip Moda mare 2022

Teli mare 2022: ecco quelli sostenibili

Di cotone riciclato o coltivato senza pesticidi, di poliestere riciclato dalle bottiglie di plastica nel mare. Ecco i teli mare sostenibili

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/29-07-2022/teli-mare-2022-ecco-quelli-sostenibili-500.jpg Rifolab

Un accessorio che non può mancare nella valigia di chi parte per le vacanze è il telo mare, tanto meglio se è sostenibile, ovvero realizzato con la maggior parte dei tessuti riciclati, solitamente il poliestere. La selezione che vi proponiamo ha in comune proprio questo: questi teli mare sono stati prodotti riciclando bottiglie di plastiche raccolte nel mare e trasformate in tessuto poliestere oppure con cotone biologico, quindi coltivato senza l'utilizzo di pesticidi.


Rifò lab


Il telo mare Alba di Rifò Lab è realizzato dal 45 al 60% da cotone riciclato. E' bicolore e la lavorazione di trama e ordito fa sembrare la fantasia tessuta. Un plus non da poco: questo prodotto viene realizzato su pre ordine. Questo significa che non vengono prodotti pezzi che potrebbero rimanere invenduti, aumentando inutili scarti di produzione.

Il telo di Ekobo potete acquistarlo su Smallable. Si tratta di un asciugamano da mare in cotone biologivo coltivato senza pesticidi, assorbente e molto morbido al tatto. E' disponibile in arancione oppure in turchese.


Ekobo

Bellissima l'iniziativa di Stylla e di SeaTowel. Si tratta di un telo mare realizzato in cotone riciclato al 60% e al 40% da filato PET SEAQUAL riciclato. Questa iniziativa sostiene i pescatori nel raccogliere i rifiuti che restano impigliati nelle reti da pesca.


Stylla

Le bottiglie raccolte vengono trasformate in questo nuovo filato PET SEAQUAL riciclato. Non vengono impiegati acqua, vernice e materiali chimici per la sua produzione. Trovate maggiori informazioni direttamente sul sito di Stylla.

Il marchio Re-towel ha sposato questa iniziativa e ne ha fatto il proprio business principale. Re-Towl è un asciugamano al 60% da cotone riciclato e al 40% da poliestere proveniente dal riciclo di bottiglie di plastica PET, ancora una volta raccolte nel mare. 


Re-towel

Pulire i mari dalla plastica che vi finisce in quantità spaventose è davvero importante: 135 sono le specie marine che ingeriscono plastica o vi finiscono intrappolate. Conoscere e sostenere iniziative simili è un piccolo supporto che possiamo dare. 


© Riproduzione riservata