Cultura Ragusa

Caccamo, l’incontro in spiaggia con Battiato

E l’album

Ragusa - Non si può rimanere indifferenti dinanzi al talento. Da qualunque parte esso arrivi, anche se giungesse da un anfratto di una piccola spiaggia di Donnalucata e avesse le fattezze di un giovanotto alto e magro. E' il 9 agosto, fa caldo e nell'aria regna la consueta spensieratezza estiva.
Così, luminoso e non privo di quella certa determinazione necessaria per superare un connaturato pudore, il nostro giovanotto consegna nelle mani di un villeggiante un cd. Dentro ci sono alcuni brani incisi negli ultimi mesi di creatività. Anni di impegno, ma anche di delusioni, fatica e sempre rinnovate speranze.
Il giovanotto è Giovanni Caccamo e il bagnante non è un uomo qualunque. E' Franco Battiato. Come direbbero certi presentatori televisivi, un artista che non ha bisogno di presentazioni.
Battiato, che ha scelto lo scorso anno di trascorrere un periodo di riposo a Donnalucata, ascolta con molta attenzione le canzoni del cd. Apprezza di questo ragazzo ibleo, seppur giovanissimo, una mano già esperta. Un gusto ed una ispirazione affinate dalla speciale mistura di talento e disciplina. Ingredienti necessari per non fare disperdere le doti artistiche nel capriccio o nella vuota ostinazione. Dunque decide di seguirlo e di realizzare la produzione artistica del suo primo album.
Lavoro che viene anticipato dal singolo "L'indifferenza" in uscita proprio in questi primi giorni del 2013. Le canzoni di Giovanni, dunque, hanno meritato l'attenzione di un gruppo di lavoro da fare tremare i polsi.
"Al primo ascolto della musica di questo artista - spiega Pino "Pinaxa" Pischetola, ingegnere del suono - ho avuto una sensazione molto piacevole, pur avvertendo una profonda complessità nella composizione, sia per quanto riguarda i testi che per le musiche. Questo è sicuramente segnale di grande talento".
"Di Giovanni - aggiunge Francesco Cattini della Modena International music, manager - mi ha colpito la capacità di scrivere e arrangiare canzoni semplici ma mai banali".
Lusinghiero anche il commento che giunge da Roberto Mancinelli, editore e direttore della Sony Atv, casa discografica per la quale Caccamo è sotto contratto in qualità di song writer.
"Di Giovanni Caccamo - sottolinea - ho percepito subito quel suo mondo ricco di immagini ed emozioni che aveva l'urgenza di essere raccontato sul pentagramma, e non solo. Questo è quanto un direttore artistico cerca quotidianamente. Averlo trovato in lui rappresenta una bella sfida artistica anche per il sottoscritto".
E Franco Battiato? Come sempre preferisce far parlare la musica. In questo caso proprio quella di Giovanni, al quale ha affidato un compito importante. Il giovanotto della spiaggia, infatti, avrà l'onere di aprire ben 15 date della sua prossima tournee. Un giro che porterà per l'Italia le musiche di "Apriti sesamo", ultimo album dell'artista etneo, ma anche alcune perle del protagonista di questa storia.

La Sicilia

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1531731979-3-despar.gif