Attualità Roma

Il bacio. Un murales dell'artista palermitano Tvboy

Era un bacio beneaugurante?

Roma - Il bacio fra Salvini e Di Maio apparso in un murales ieri mattina a Roma è diventato, grazie all'effetto tam tam della rete, un'icona. Un'opera contemporanea, piena di richiami (in primis al muro di Berlino) e perchè no? Al più famoso bacio artistico della storia, quello di Klimt. Purtroppo, sembra proprio che l'amministrazione romana non abbia particolarmente apprezzato questa bellissima opera, tant'è vero che è stata rimossa a tempo di record. In una città dove ci sono buche profonde come voragini, una burocrazia assurda e una miriade di problemi, un murales è stato rimosso in men che non si dica, nonostante di trattasse di un'opera di grande pregio e su cui le interpretazioni si sprecano. A dipingerlo, tra l'altro, è stato un artista palermitano, Salvatore Benintende, in arte Tvboy.

Ma non è l'unico "bacio" di strada realizzato dall'artista. Sulla sua pagina Facebook diversi i murales realizzati dove personaggi (per lo più politici) si baciano: c'è quello tra Silvio Berlusconi e Matteo Renzi, quello Donald Trump e Kim Yong-un.
Tvboy è nato a Palermo ma sin da piccolo vive a Milano, dove i suoi genitori si trasferiscono per lavoro. Esordisce sulla scena della street art da giovanissimo, nel 1996. Allora il suo pseudonimo era "Crasto", parola che rievoca le sue origini palermitane.

Il tag "tvboy" è legato a una sua mostra organizzata a Milano, dopo il suo rientro da un'esperienza di studio in Spagna. In questa occasione ha utilizzato come supporto per le sue opere vecchi televisori. Per lui la tv è il simbolo della cultura di massa a cui sono soggette le nuove generazioni. Da quel momento per gli appassionati di arte urbana diventa "Crasto the tvboy".

Aderisce alla corrente artistica del NeoPop. Commentando il murales con Di Maio e Salvini su Facebook Tvboy scrive: "È un bacio immaginario o possibile? E un bacio di benvenuto o di addio? Questa mattina a pochi passi dall'opera ci sono le votazioni per i membri del Senato e della Camera quindi forse lo scopriremo.... ". Peccato che il murales abbia avuto vita breve.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1536936071-3-despar.gif