Appuntamenti Ragusa

Baciamolemani, dalla Sicilia al Nord

E' in uscita il videoclip di “Franca” per la regia di Emanuele Torre

Ragusa - Dopo le prime quattro date del tour italiano, i Baciamolemani tornano “in Continente”, questa volta al Nord. Ad ospitare i ragusani nella prima parte della tournée erano stati l’Off – Officine Sonore di Catanzaro Lido, il Controverso di Scafati, il Club 33giri di Santa Maria Capua Vetere e il circolo SansPapier di Roma. Adesso, ad attendere la band siciliana ci sono tre date “di fuoco”: Cortile Café a Bologna mercoledì 18 aprile, Pop (ex Lavanderie Ramone) a Torino giovedì 19 e Biko a Milano venerdì 20.
Intanto è in uscita il videoclip del nuovo singolo dei Baciamolemani: “Franca”, per la regia di Emanuele Torre.
Nel corso delle tappe nordiche del gruppo spazio anche ad una sessione live con i LoveSick Duo, a Bologna.
Hanno collaborato al tour: Federica Vero, fotografa ufficiale della band; Gino Pira per il booking; Sbam, ufficio stampa.

BLM - BACIAMOLEMANI  
Cardio-Tonic è il terzo album dei BLM - Baciamolemani. Il nome fa riferimento non soltanto ad una improbabile bevanda cardio-energetica ma ad una palestra per facili emozioni, veleno ed antidoto per il vuoto da cui l’uomo del terzo millennio ama farsi risucchiare.
Cardio-Tonic è stato registrato e mixato a cavallo tra il 2015 e il 2016 al Sonoria Rec Studio di Scordia (CT) da Vincenzo Cavalli. Il mastering è stato effettuato presso Fonoprint di Bologna. L’artwork è a cura dell’illustratrice Carla Dipasquale e la promozione stampa in mano a SBAM (Bologna). Il disco è prodotto da “La Corriera Produzioni”.
La tournée italiana di presentazione ha avuto la possibilità di approdare in club importanti nel panorama artistico nazionale come il C.s.o. Pedro di Padova, Le Mura di Roma, il Morion di Venezia e il Wopa di Parma e in manifestazioni importanti come per Emergency (Catania, 24/06), in cui si è condiviso il palco con artisti del calibro di Roy Paci, Nina Zilli, Elodie e Tinturia.
Infine, non presente nel disco ma estremamente vicina per le sonorità, è la collaborazione con i VeiveCura (progetto decennale vincitore del premio Keep On come miglior live del 2015) edita a settembre del 2017. Insieme una versione totalmente stravolta del classico anni '80 dei Righeira, "L'estate sta finendo". 
Cenni Biografici: I Baciamolemani sono una camaleontica formazione musicale nata tra le melodie marcianti delle bande di paese, cresciuta a cavallo dell’Europa e dei suoi ritmi mediterranei ed evolutasi fino ad abbracciare sonorità sempre più rock, surf ed elettroniche. Nel 2007 esce il loro primo disco “Ballacazzìz”. Ritmi in levare che va dallo ska al reggae, dalla canzone melodica italiana all’omaggio al cantautore italiano Paolo Conte (Bartali). Il tour di Ballacazzìz porta i Baciamolemani ad esibirsi con gruppi storici italiani come gli Africa Unite e Roy Paci & Aretuska e a varcare i confini nazionali approdando per la prima volta in Spagna a Barcellona nel novembre 2008 e nel giugno 2009. Con “I Ruffiani” i Baciamolemani raggiungono la finalissima del Festival della Canzone Siciliana e vincono il Lennon Festival con grande apprezzamento di pubblico e di critica.
Nell’aprile 2011 esce il secondo disco “L’Albero delle Seppie” (Kasba Music 2012). Un lavoro senza frontiere musicali e ricco di collaborazioni tra le quali spicca quella con i catalani “La Pegatina” nel singolo “La Corriera”.
In poco più di un anno l’Eurocorriera Tour conta già più di 100 concerti effettuati in 4 diversi paesi europei (Spagna, Italia, Francia e Belgio). 
E’ del 2012 la realizzazione della colonna sonora del Docufilm di Ivano Fachin “Gelati e Granite”, premiato anche al Taormina Film Festival dello stesso anno. A seguire, i Baciamolemani collaborano nel nuovo disco de La Pegatina “Eureka”, nei brani “Non è Facile” e “Mamma Mia”.
Nel 2013/14, il tour approda nel Regno Unito e soprattutto in Olanda, dove i Baciamolemani calcano i palchi di alcuni dei più importanti club europei, tra i quali quello della Sala Paradiso di Amsterdam.
Nelle stagioni successive, continuano i tour all’estero come headliner su palchi di festival quali il Polé Polé di Gent (Belgio).

Qui i feedback dei direttori artistici che hanno già ospitato il live:
"Il live dei Baciamolemani è energia allo stato puro. Un concerto di altissima qualità musicale, con musicisti di primo ordine, e pieno di sorprese. Si viaggia sempre altissimi, senza mai abbassare la tensione, si balla e ci si diverte dall'inizio alla fine con brani che coinvolgono il pubblico facendolo diventare parte attiva dello show. Il frontman guida lo spettacolo in maniera impeccabile: voce precisa e presenza scenica forte. Un viaggio bellissimo tra sonorità funky, folk, ska, soul in un mix che sorprende. Un concerto che ci fa sentire in estate, anche se estate non è." 

Roberta Cacciapuoti - Club 33giri

"Un live travolgente; una performance mozzafiato. I Baciamolemani non si risparmiano mai e la loro musica è fresca e inebriante come solo una ventata di profumi siciliani sa essere". 

Emiliana Cirillo - Controverso

"L'energia e il calore dei Baciamolemani ci hanno riportato al sole dell'estate. La loro musica è divertimento allo stato puro: impossibile non ballare. Musicisti eccellenti e persone fantastiche."

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1523347225-3-pura-follia.jpg

Dimitri Tuntiak - SansPapier 

Qui le date del tour:

Mercoledì 18 aprile - live streaming Lovesick Duo (h 17)
Mercoledì 18 aprile - Cortile Café - Bologna
Giovedì 19 aprile - POP ex Lavanderie Ramone - Torino
Venerdì 20 aprile - BIKO - Milano

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1523353389-3-cappello.gif