Attualità Tv

Montalbano, si gira Un diario del 43, e L'Altro capo del filo

Una gita fuori porta in Friuli

Ragusa - Due nuovi espisodi dello sceneggiato televisivo Il Commissario Montalbano saranno girati tra il 27 aprile e il 21 giugno fra Ragusa, Scicli e Punta Secca. La Palomar ha messo in produzione gli episodi il cui titolo è: Un diario del '43, e L'Altro capo del filo. 

Nei giorni scorsi, a Modica prima e Ragusa poi, si sono svolti i provini. Nella prima mezza giornata di casting sono stati 320, a Modica, i candidati che si sono offerti come comparse o figurazioni speciali. La fiction, in luglio, ha perso definitivamente Marcello Perracchio, la cui assenza dal set, nelle ultime due puntate andate in onda questo inverno, e girate quando Perracchio stava male, è stata mascherata con una battuta: il dottor Pasquano era arrabbiato perchè gli avevano chiuso il circolo dove giocava a carte. Non è escluso che nelle due puntate che si gireranno nelle prossime settimane, il regista Alberto Sironi non voglia tributare un omaggio vero e proprio al grande attore scomparso, con una scena dentro il film. La novità delle puntate in lavorazione è una gita fuori porta del commissario di Vigata in Friuli. 

Quello che trapela è che il borgo friulano che accoglierà Montalbano, Bellosguardo (creato dalla fantasia degli autori), è un mix tra Cividale e Venzone, con il fiume Natisone e il ponte del Diavolo che avranno un ruolo importante nello svolgersi delle indagini. La decisione di unire le due località “è frutto – si legge ancora nella nota – di un vero e proprio tour nei borghi storici della regione, in cui il regista Alberto Sironi e lo scenografo Luciano Ricceri sono stati accompagnati dalla Film Commission Friuli il mese scorso”. Altre regioni italiane vogliono usare Montalbano per fare marketing territoriale. 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1526885848-3-antonio-ruta.png