Attualità Quirinale

Carlo Cottarelli chiamato a fare il premier incaricato da Mattarella

Matterella brucia tutti sul tempo

Roma - Sarà Carlo Cottarelli il presidente del consiglio incaricato da Sergio Mattarella. Il Presidente della Repubblica ha bruciato i tempi, chiamando al Quirinale il maggiore esperto della riduzione di spesa pubblica in Italia. Cottarelli salirà al Quirinale già domattina. 

Chi è Carlo Cottarelli

Classe 1954, Carlo Cottarelli è di Cremona, ed è sposato Miria Pigato. 

Laureato in Scienze Economiche e Bancarie presso l'Università di Siena, ha conseguito il master in Economia presso la London School of Economics. Ha lavorato nel Servizio Studi della Banca d'Italia (1981-1987), Dipartimento monetario e settore finanziario, e dell'Eni (1987-1988).

Dal settembre 1988 lavora per il Fondo monetario internazionale, nell'ambito del quale ha fatto parte di diversi dipartimenti: Dipartimento europeo, del quale è stato vicepresidente; il Dipartimento monetario e dei capitali; il Dipartimento Strategia, Politica e Revisione, del quale è pure stato vicepresidente, occupandosi tra l'altro di riforma della sorveglianza; il Dipartimento Affari Fiscali. Nel 2001 è stato Senior Advisor nel Dipartimento Europeo come responsabile per la supervisione della attività del FMI in una decina di Paesi, ed è capo della Delegazione del FMI per l'Italia e per il Regno Unito. In passato è stato capo delle delegazioni del FMI per diversi Paesi europei tra i quali l'Ungheria e la Turchia.

Dal novembre 2008 al 2013 ha assunto l'incarico di Direttore del Dipartimento Affari Fiscali del FMI. Inoltre è stato responsabile per lo sviluppo e la pubblicazione di Fiscal Monitor, una delle tre riviste del FMI. Ha scritto diversi saggi sulle politiche e istituzioni fiscali e monetarie, libri sull'inflazione, politica monetaria e tassi di conversione.