Cronaca Roma

Denunciate per furto le due sorelle di Come un gatto in tangenziale

Un mito. Alessandra e Valentina, quarantenni di Primavalle
  • https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/28-07-2018/1532787821-1-denunciate-furto-sorelle-gatto-tangenziale.jpg&size=669x500c0
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/28-07-2018/denunciate-furto-sorelle-gatto-tangenziale-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/28-07-2018/1532787821-1-denunciate-furto-sorelle-gatto-tangenziale.jpg

Roma - Nel film che le ha rese celebri chiamavano i frequenti furti di cui erano protagoniste "shopping compulsivo". Per questo la notizia della denuncia per furto con destrezza nei confronti di Alessandra e Valentina Giudicessa - le gemelle Pamela e Sue Ellen del film con Antonio Albanese e Paola Cortellesi "Come un gatto in Tangenziale" - presentata dai Carabinieri della stazione Aventino rappresenta un piccolo cortocircuito tra realtà e finzione.

Le due sorelle avrebbero rubato due profumi di marca Creed del valore complessivo di 500 euro in un negozio di via Marmorata, a Testaccio. A documentare il tutto ci sarebbero le immagini delle telecamere di sorveglianza. "Pamela" e "Sue Ellen" infatti avrebbero preso i profumi per poi lasciare il negozio senza pagare e il titolare del punto vendita ha chiamato i carabinieri per sporgere denuncia. La refurtiva, secondo quanto si apprende, è stata recuperata.

Le due gemelle nel film di Riccardo Milani recitano insieme ad Antonio Albanese e Paola Cortellesi, di cui interpretano le sorelle, ladre svampite di Bastogi. Personaggi azzeccati che grazie alla cadenza cantilenante e il fatto di parlare all'unisono sono diventati subito cult.

Alessandra e Valentina, quarantenni di Primavalle, nel film hanno due ossessioni: Franca Leosini con le sue «Storie Maledette» e la cleptomania. Un vizio anche nelle realtà per le due sorelle attrici, scoperte mentre rubavano in un negozio due confezioni di profumi dal valore di 250 euro l’uno. E’ scattata così la denuncia per furto per Alessandra e Valentina, «Suellen e Pamela» nel cult di Riccardo Milani, ispirate ai personaggi della serie tv Dallas.

A riconoscerle - e proprio grazie alla fama della pellicola - sarebbe stato proprio il titolare della profumeria. L’uomo, capito di esser stato vittima di un furto, ha visionato le immagini delle telecamere e poi è andato dai carabinieri. I militari della stazione Aventino, una volta a casa delle sorelle attrici, hanno subito trovato i due costosi profumi (poi restituiti al proprietario). Per le interpreti delle gemelle di Bastogi è scattata la denuncia per furto; non è la prima nel curriculum - non artistico - delle attrici.