Attualità Siracusa

L'autobotte dei pompieri del senatore Franco Greco

E' morto a 76 anni l'ex senatore siracusano

Siracusa - Chi si sia trovato a passare da via Malta a Siracusa, in questi anni sarà rimasto interdetto nel vedere un'autobotte dei pompieri importata direttamente dalla svizzera sostare sugli stalli di parcheggio. 

Ancor di più leggendo ciò che sulle fiancate del camioncino rosso era scritto: "E' tempo di emergenza morale". Un modo originale di fare campagna elettorale, prima di Facebook e di Twitter. 

Ad ogni campagna elettorale, Franco Greco circolava per Siracusa con la vecchia autobotte svizzera e con gli altoparlanti che diffondevano una vecchia canzone di Antonello Venditti "In questo mondo di ladri".

In suo onore il sindaco di Siracusa Francesco Italia ha deciso di allestire la Camera ardente a Palazzo Vermexio dalle 16 alle 20 di oggi.

Senatore della Repubblica italiana negli anni d'oro del Psi, Franco Greco resta a palazzo Madama dal 1983 al 1994, chiudendo però con il gruppo Misto, anche se nel 1985 abbandonò il partito di Craxi per aderire al Pci.

Avvocato, senatore, consigliere e assessore comunale Greco è stata una figura atipica della politica siracusana. Le sue battaglie a favore della legalità e delle fasce più deboli della società ne hanno fatto un simbolo. Fu anche editore. Pubblicò, fra gli altri, un libro autobiografico del modicano Rosario Agosta, dal titolo "Scatto a Mauthausen", dove Agosta raccontò la sua fuga dal campo di concentramento. 

I funerali del senatore Greco si terranno domani pomeriggio alle 16 nella chiesa di Santa Rita.