Sanità Ragusa

Ragusa, la maledizione del nuovo ospedale, che non apre

Ragusa - Continua la maledizione che affligge l’Ospedale “Giovanni Paolo II” di Ragusa.
“Veni l’autunno”, canta Franco Battiato, e alle porte dell’equinozio giunge da Ragusa una notizia impossibile da spiegare: il nuovo Ospedale, al momento, non apre, o meglio, non nelle prossime settimane.
L’argomento comincia ad essere impegnativo ed è difficile capire cosa accade attorno alla apertura del nuovo presidio ospedaliero.
La notizia, ultima in ordine temporale, recluta dal passato. Infatti, la SCIA (la segnalazione certificata di inizio attività) che darebbe il là all’apertura delle porte, non c’è ancora e sarebbe in corso di approntamento. Ai “clientes”, però, vanno raccontati i motivi.

Per i Vigili del Fuoco servirebbe una ulteriore verifica di rispondenza delle certificazioni di conformità di alcuni impianti realizzati in illo tempore alla realtà dei lavori eseguiti, e quindi non si può procedere di conseguenza. Servono ulteriori approfondimenti per i tecnici che si stanno occupando delll’allineamento documentale, mentre i professionisti incaricati dall’Asp stanno accelerando al massimo per allineare la check list documentale.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg