Attualità Scicli

E' morto Piero Guccione

Aveva 83 anni

Scicli - E' morto Piero Guccione. L'artista sciclitano, considerato uno dei più grandi esponenti dell'arte contemporanea, è morto oggi pomeriggio, intorno alle 15, all'Hospice dell'Ospedale di Modica, dopo qualche giorno di ricovero in stato di incoscienza. 

Piero aveva subito un veloce invecchiamento negli ultimi anni, che lo aveva portato, già tre anni fa, a riporre i pennelli. Ad amareggiarlo erano stati alcuni fatti che lo vedevano estraneo sul piano personale, ma additato come responsabile su quello pubblico. 

Piero aveva compiuto 83 anni lo scorso 5 maggio. Viveva a Quartarella, tra Scicli e Modica, in una casa appartata, dopo aver lasciato la residenza estiva di Punta Corvo di Sampieri, tanto dipinta nei suoi quadri. Pittore del visibile, è stato considerato il più grande pittore italiano vivente. Di lui hanno scritto i più grandi scrittori e critici d'arte e testimoni del nostro tempo: Susan Sontag, Gesualdo Bufalino, Tahar Ben Jelloun, Franco Battiato, Ginevra Bompiani, Michael Peppiatt, Carol Wojtila. 

Foto di Giuseppe Savà