Cronaca Vittoria

Giusy Pepi, il marito: non voglio più vederla. VIDEO. Normale picchiarla

Davide giustifica le botte a causa dei tradimenti subiti

Vittoria - Davide Avola, il marito di Giusy Pepi, dichiara stamani di non voler più tornare insieme alla moglie Giusy, ritrovata ieri, dopo 40 giorni di allontanamento da casa, e ha detto di voler crescere i suoi cinque figli in solitudine. 

Mentre si fa sempre più consistente l'ipotesi che l'uomo venga iscritto nel registro degli indagati per maltrattamenti nei confronti della coniuge, è più chiaro il quadro indiziario che ha portato la 39enne vittoriese ad abbandonare i cinque figli e la famiglia. Un clima pesante, di restrizione dei movimenti e delle libertà personali, una sorta di cappa, di controllo morboso delle sue azioni.

Giusy Pepi, come anticipato ieri da Ragusanews, è stata messa sotto protezione dalla Polizia. 

"E' normale che un marito picchi la moglie"

Ospite di "Storie Italiane", su Rai Uno, condotto da Eleonora Daniele -ospite in studio Enrica Bonaccorti- Davide ha teorizzato che è normale che un marito picchi la moglie. "Se una donna ha l'amante è normale picchiarla". Finalmente, emerge il quadro di violenze in famiglia. 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg