Dieta detox

Acqua e limone, come fare un buon drink

Quali regole bisogna rispettare per bere acqua e limone? Essere appena svegli, completamente a digiuno. E’ necessario il succo di un limone bio, l’acqua deve essere tiepida, il succo ottenuto con acqua e limone deve essere bevuto subito

Per prima cosa se decidete di preparare il drink di acqua e limone, scegliete laddove vi sia possibile un limone che sia bio, specialmente se decidete di utilizzarne anche la buccia.

Se poi non ti fosse possibile trovare un prodotto bio, chiedilo a chi coltiva personalmente gli alberi di questo frutto o magari al tuo vicino di casa. Il frutto del limone è conosciuto sin dai tempi dei Romani, all’epoca Imperiale. Per essere regolarmente coltivato sulle sponde del Mediterraneo dobbiamo aspettare però l’anno Mille, ai tempi della dominazione araba in Sicilia. L’albero di limone è sempre verde e ha la caratteristica di fiorire più volte durante l’anno. Soprattutto in condizioni climatiche adatte come per fortuna avviene in Italia. Il limone è molto apprezzato in cucina per insaporire la carni, le salse e per essere utilizzato in condimenti vari.

Ogni parte di questo agrume è speciale: l’albero è una fonte di fibre e antiossidanti; le foglie del limone hanno effetti disintossicanti; la buccia contiene una miriade di gocce miracolose; i semi sono un concentrato di oli essenziali preziosi ed infine il succo è una preziosa riserva di acidi organici.

Dal limone si ricava un succo prezioso per le sue molteplici proprietà. Come è composto il succo del limone?

Il succo del limone è un liquido giallo a volte tendente al verde composto da acido citrico, citrati di calcio e potassio, sali minerali, oligoelementi quali ferro, fosforo, manganese e rame, vitamine, B , B1 e B3. 

Quali regole bisogna rispettare per bere acqua e limone? Essere appena svegli, completamente a digiuno. E’ necessario il succo di un limone bio, l’acqua deve essere tiepida, il succo ottenuto con acqua e limone deve essere bevuto subito.

Seguendo queste piccole regole aiuterete il metabolismo. Se vi chiedete “l’acqua e limone a stomaco vuoto può provocare bruciore di stomaco?" La risposta è no.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1568194965-3-cappello-peugeot.jpg

Acquistate un buon limone, scegliete un frutto pesante, cha abbia una buccia sottile. La buccia deve essere sana, senza muffe, non secca e rugosa, ma attenzione che non sia lucida. Altrimenti potrebbe essere sintomo che sia stata posta a trattamento.

Spremete l’agrume in brevissimo tempo. Scegli sempre agrumi freschi. O se non vi è possibile, in commercio si trova il succo di limone spremuto in mono dosi. Ricordatevi che i principi attivi del limone si riducono rapidamente a contatto con l’aria. Quindi è fondamentale utilizzare immediatamente il succo dopo la spremitura. Scegliete sempre un'acqua che abbia un basso residuo fisso e utilizzala sempre tiepida. No ad acqua gassata.

La sua temperatura deve essere leggermente superiore alla temperatura corporea interna.

Versa nel bicchiere o nella tazza della capienza di 250 (puoi arrivare tranquillamente fino a 400 ml) il succo di un limone. Regola fondamentale, bevi acqua e limone al mattino, a digiuno appena sveglia.

Occorre far passare un lasso di tempo che vada almeno dai 15 ai 30 minuti prima di fare colazione, perché la bevanda sia efficace e funzioni come azione depurativa. E perché sia efficace nel tempo deve diventare un abitudine quotidiana, almeno per un mese di seguito.