Attualità Siracusa

Cannavacciuolo, ai giovani dico: cercate l'autenticità

"Il segreto? la ricerca della tradizione"

Siracusa - "Cosa consiglio a un giovane di venti anni che vuole fare lo chef? Di cercare l'autenticità. Di andare dove ci sono le mani sudate, i denti rotti degli anziani, di rintracciare le cose vere, della tradizione. Si parte da lì".

Nell'affaccio di contrada Isola che guarda Ortigia, Antonino Canavacciuolo scherza con Pino Cuttaia e Pinuccio La Rosa in attesa della serata in suo onore alle Soste di Ulisse. 

Mito televisivo, personaggio amato nello showbusiness degli chef stellati, Tony Cannavacciuolo è persona prima che personaggio. E indica la strada: "Seguire il talento, la storia, la tradizione della cucina, e lavorare a testa bassa". Il sole cala al tramonto all'hotel Minareto, la risacca rompe appena il fragore delle risate. Si fa sera. E' l'ora della cena di gala. 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1565770272-3-riviera-cafiso.gif