Perdere peso

La dieta dell’avocado

L’avocado ha pochissimi zuccheri e tante virtù: è ricco di antiossidanti

E’ il super alimento delle star: Jessica Alba lo spalma sul pane integrale, Jennifer Aniston lo mangia con il pomodoro e Gwyneth Paltrow lo mette nel toast. Perché piace così tanto? Perché è buono e amico della linea. 

Un frutto dalle mille proprietà
L’avocado ha pochissimi zuccheri e tante virtù: è ricco di antiossidanti, vitamine del gruppo B importati per il sistema immunitario, e vitamine C ed E che, insieme, combattono i radicali liberi rallentando l’invecchiamento cellulare. Contiene anche potassio e magnesio che aiutano a regolare la pressione del sangue e l’acido folico che contribuisce a regolare la serotonina. Le sue fibre riducono la concentrazione di colesterolo cattivo nel sangue e anche il senso di fame: secondo uno studio della Loma Linda University, in California, mezzo avocado toglie l'appetito per cinque ore. In una bacca, infatti, ci sono ben 10 grammi di fibra, che per 75 per cento è insolubile, quindi favorisce il transito intestinale, e per il 25 per cento è solubile, cioè saziante.

Grassi sì, ma buoni
L’avocado ha molte più calorie di tanta altra frutta e verdura perché è molto ricco di grassi. Ma si tratta dei grassi cosiddetti buoni, i monoinsaturi, così benefici che, calorie o non calorie, vanno comunque inseriti nella dieta. Hanno lo stesso effetto di quelli contenuti nell'olio d'oliva: sono utili a regolare la funzione degli ormoni e nutrire le cellule. E c'è persino una quota di grassi Omega 3, ottimi per il sistema nervoso e cardiovascolare.

E’ facile da preparare
La classica salsa guacamole ne è l'esempio, basta schiacciare la polpa e mescolarla alla buccia del lime con un pizzico di sale per ottenere un condimento perfetto da personalizzare a piacere. Per esempio con lo yogurt, le spezie, il pomodoro o le cipolle per accompagnare carni, pesce e verdure. Ma può anche sostituire un pasto, per esempio fatto in insalata. Ricordando però di aggiungere altre proteine, come del prosciutto crudo, perché un avocado ne contiene appena due grammi. Frullato, infine, è l'alternativa gustosa e salutare a burro e maionese.

Tre ricette per provarlo subito

Con i gamberetti
Metti a marinare 40 gamberetti con il succo di 1 limone per 30 minuti. Taglia a cubetti la polpa di 1 avocado e mescolala ai gamberetti. Condisci con sale, un filo di olio extravergine d'oliva e pepe nero. Servi freddo con il pane tostato.

Nella piadina
Taglia a cubetti piccoli la polpa di 1 avocado e a fettine sottili 1 lattuga iceberg, 1 cetriolo e qualche pomodorino. Condisci tutto con 10 foglioline di menta, 250 grammi di yogurt greco, olio e sale. Scalda leggermente 4 piadine al farro e farcisci con il condimento preparato.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1560931695-3-perciasacchi.gif

In insalata
Taglia a metà e priva dei semi gli acini di 1 grappolo di una bianca. Taglia a cubetti la polpa di 1 avocado. Prepara una marinatura con 1 cipollotto fresco affettato, qualche fogliolina di coriandolo, sale, pepe sichuan, olio extravergine d'oliva e buccia di lime. Griglia 4 filetti di tonno, condisci con la marinatura e mescola a uva e avocado.

Le diete di Ragusanews.