Dieta

Dimagrire con la frutta e la verdura di stagione, perdi 3 kg

Ritrovi il buon umore

Visto che le giornate diventano sempre più lunghe e la primavera è ormai arrivata, è il momento di ritrovare la nostra forma fisica e anche la nostra voglia di sorridere. E ’arrivato il momento di seguire la dieta di stagione. Aprile è il mese perfetto per tornare in forma: scopriamo la frutta e la verdura di stagione ideale da gustare per fare il pieno di benessere e perdere sino a 3 kg. Una cosa è certa: per molti italiani la priorità per il mese di Aprile è quello di dimagrire. Come? La dieta del mese di Aprile ti insegna a comporre dei pasti equilibrati e sani, per dimagrire senza stress solo cambiando le abitudini alimentari. Aprile: è tempo di cambiare alimentazione e di mettere nel carrello della spesa tutta quella buona frutta e verdura di stagione che ci regala la primavera.

Dagli asparagi alle fave, sino alle fragole: c'è solo l'imbarazzo della scelta per dimagrire con la frutta e la verdura che si trova in questa stagione e c’è la possibilità di perdere sino a 3 kg, sfruttando le sue proprietà. Aprile è senza dubbio il mese dei legumi freschi. Troviamo le fave, ad esempio, che arrivano sulla nostra tavola sia nella versione secca che fresca. Questo legume ha pochissime calorie, solo 88 ogni 100 grammi. Le fave hanno un gusto strepitoso, che lo rende l’ingrediente perfetto per numerose preparazioni. Le fave sono ottime per condire la pasta, per accompagnare un secondo di carne, bollite oppure crude accompagnate con un po’ di formaggio magro. Inoltre le fave sono ottime alleate contro il colestorolo cattivo e ottimi alleati per la prevenzione del Parkinson.

Accanto alle fave la dieta d’aprile prevede il consumo di alcuni alimenti detox, perfetti per eliminare la ritenzione idrica e le tossine in eccesso, riattivando il metabolismo. Troviamo gli asparagi. Gli asparagi selvatici danno molto sapore ai risotti e rappresentano un ottimo ingrediente per la preparazione di contorni e torte salate. Sui banchi di verdura troviamo anche i piselli freschi, che contengono vitamine del complesso B, vitamina A, vitamina C, vitamina PP, calcio, ferro, fosforo e potassio. Anche i carciofi sono una buona fonte di potassio; contengono, inoltre, cinarina, una sostanza che favorisce la diuresi e la secrezione biliare. Provateli anche crudi, in insalata, conditi con mezzo limone, a patto però che siano freschissimi e tenerissimi. Questo è anche il mese degli asparagi selvatici danno molto sapore ai risotti e rappresentano un ottimo ingrediente per la preparazione di contorni e torte salate.

Nel mese di Aprile ci sono anche la cicoria, gli agretti, il carciofo romanesco, la lattuga, i cavolfiori, i cavoli vari, la cicoria bianca, la cicoria bionda, la cicoria catalogna, la cicoria orchidea rossa, la cicoria puntarelle, la cicoria rossa, la cicoria verde, i cipollotti, il crescione, l’ indivia, la lattuga primaverile, lattuga romana, le patate novelle, i piselli, radicchiello (dente di leone), rape novelle, rucola, salvia e spinaci. Si tratta di verdure che si possono preparare in modo molto semplice, solamente bollite o saltate in padella. Le verdure vanno condite semplicemente con olio extravergine d’oliva, limone, aglio o peperoncino. Contengono vitamine e sali minerali, favoriscono la diuresi, regolano le funzioni dei reni, del fegato e dell’intestino.

Per quanto riguarda la frutta, la dieta del mese prevede il consumo delle arance, dell’avocado, delle banane e dei pompelmi. I carciofi sono una buona fonte di potassio; contengono, inoltre, cinarina, una sostanza che favorisce la diuresi e la secrezione biliare. Provateli anche crudi, in insalata, conditi con mezzo limone, a patto però che siano freschissimi e tenerissimi.

Ma Aprile è anche il mese delle fragole, che in questa stagione conquistano il palato e ci aiutano a dimagrire. Potete gustarle a colazione o a merenda, visto che hanno pochissime calorie, conditele con il succo di un arancio o un limone. Infine, aprile è il periodo perfetto per gustare le prime ciliegie e le nespole, due frutti amici della nostra linea.

Alle verdure di stagione possiamo associare anche l’acciuga, il cefalo di muggine, il dentice, il nasello, il pesce spada, la sardina, lo sgombro, la sogliola, il tonno e anche la triglia.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1565770570-3-birrocco.gif

Qualsiasi loro abbinamento compone infatti un pasto sano ed equilibrato per dimagrire senza stress solo cambiando le abitudini alimentari.

Come funziona la dieta di aprile?

Qui di seguito un esempio della dieta del mese, giornata tipo:

A colazione, iniziate con uno yogurt magro, accompagnato da una macedonia di frutta di stagione e un caffè. A pranzo potete gustare pasta integrale con asparagi e cipollotti, accompagnati da un contorno a base di cavolini di Bruxelles. A cena invece largo spazio alle proteine con una purea di fave condita con un filo d’olio extravergine d’oliva.

Non dimenticate di fare due spuntini al giorno con la frutta e di bere molta acqua, almeno due litri al giorno integrandoli con tisane e decotti.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1565770272-3-riviera-cafiso.gif