Dimagrimento Tisane

Gli alleati per ritrovare una linea perfetta. Infusi detox e snellenti

Gli infusi detox perfetti da bere anche freddi

Solitamente associamo l’idea di sorseggiare una buona tisana ad una bevanda calda che ci accompagna nelle serate invernali. In realtà molte tisane si prestano ad essere rinfrescanti e depurative anche in Primavera e con la bella stagione in arrivo. Scopriamo allora quali sono gli infusi detox perfetti da bere anche freddi.

La voglia di una coccola durante le giornate ci assale di frequente in qualsiasi periodo dell’anno. A volte, la maggior parte delle volte, ci verrebbe voglia di “tuffarci” a capofitto sui cibi “consolatori”, che la momento placano la nostra voglia di cibo, ma si rivelano un vero e proprio attentato alla nostra linea.

Un'ottima alternativa potrebbe essere quella di ricorrere a degli infusi o a delle tisane, calde, avvolgenti e se sono preparate con piante a base depurativa si unisce l’utile al dilettevole. Bevendole ci si regala un momento di relax ma si sfruttano anche le proprietà delle erbe e dei frutti che le compongono con risultati visibili anche sulla silhouette, nel caso di sgonfianti, diuretici e lassativi.

Con le giornate che si fanno via via sempre più calde, tendiamo a perdere molti liquidi, un modo per aumentarne l’introito di liquidi giornalieri può essere ad esempio quello di preparare delle acque aromatizzate alla frutta ma se preferiamo il gusto più intenso delle tisane a base di erbe o spezie niente ci vieta di consumarle nella variante fredda o anche a temperatura ambiente. Le tisane possono essere bevute anche fredde di frigorifero, ma questa opzione ve la sconsigliamo in quanto l’effetto depurativo è maggiore con le bevande calde o a temperatura ambiente (soprattutto in estate). Se proprio non resistete optate quantomeno di berle solo leggermente fresche e non ghiacciate.

Il consiglio è quello di adottare il rituale dell’infuso come sana abitudine da ripetere anche più volte al giorno.

Le tisane che qui vi proponiamo, possono essere anche preparate in anticipo, conservate in frigo e tirate fuori al bisogno. Potete portarle con voi in ufficio, in spiaggia o dove preferite all’interno di thermos e borracce.

Tisana all’anice stellato e finocchio

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1520323379-3-ecodep.gif

Questa tisana ha un buon effetto detox ma è anche utile per sgonfiare la pancia contrastando eventuali gas intestinali e favorendo la digestione. Unisce infatti insieme le potenzialità di anice stellato e semi di finocchio. Si prepara utilizzando due anice stellato e un cucchiaino di semi di finocchio ogni tazza d’acqua. Le erbe vanno fatte bollire in acqua per circa otto minuti.

Infuso a base di Equiseto

L’equiseto è un potente diuretico. Il suo infuso è utile per contrastare la ritenzione idrica e per svolgere una funzione tonica. L’equiseto, o coda cavallina, è inoltre diuretico per cui è consigliato nel trattamento dell’eliminazione di scorie metaboliche.

Come preparare l’INFUSO: un cucchiaio raso di equiseto sommità, una tazza d’acqua. Versare la pianta nell’acqua fredda, accendere il fuoco e portare a ebollizione. Far bollire per qualche minuto e spegnere il fuoco. Coprire e lasciare in infusione per almeno dieci minuti. Filtrare l’infuso e berlo lontano dai i pasti per usufruire della sua azione remineralizzante e diuretica.

Tisana alla Rosa Canina

Una tisana perfetta dal potere diuretico e disintossicante è quella a base di rosa canina. Una pianta che stimola le difese immunitarie. La Tisana si prepara lasciando in infusione una bustina per circa cinque minuti oppure utilizzando le bacche di rosa canina (due cucchiaini per 250 ml di acqua) immergendole in acqua bollente per circa 10 minuti.

Tisana limone e zenzero

La combinazione di zenzero e limone è un connubio perfetto sia a livello di sapore che di principi attivi. La radice come il frutto hanno infatti potere antinfiammatorio, digestivo, disintossicante e stimolante del sistema immunitario. Alla tisana a base di zenzero, a cui si può aggiungere anche del succo di limone appena spremuto, si presta ad essere bevuta anche in versione estiva a temperatura ambiente o fresca. Le sue proprietà: aiuta la digestione, sgonfia la pancia, è diuretica e molto altro.

La preparazione di questa tisana è davvero semplice e occorrono pochissimi ingredienti:

Una tazza d’acqua, un cucchiaino di zenzero fresco (grattugiato), il succo di mezzo limone (o due cucchiai), uno o due cucchiaini di miele (facoltativo, da evitare se si beve la tisana a scopo depurativo).

Per prima cosa fate bollire l’acqua, poi, dopo aver lavato e sbucciato la radice di zenzero, grattugiatene un cucchiaino tenendolo in infusione per circa 15 minuti coprendo con un piattino o un coperchio la tazza o il pentolino dove state preparando la tisana. In questo modo i principi attivi dello zenzero avranno tutto il tempo necessario per trasferirsi nel liquido. Questa tisana può essere sorseggiata tiepida oppure anche fredda dato che gli effetti rivitalizzanti e benefici sono gli stessi.

Te' verde la limone

Non parliamo naturalmente delle bottigliette già pronte ma di quello che si realizza in casa a partire dalle foglie di tè o dalle bustine aggiungendo infine del succo di limone fresco. Una bevanda semplice, gustosa, dissetante e ricca di proprietà.

Tè rosso o roobois

Il roobois o conosciuto anche come il tè rosso o tè africano, è un infuso naturalmente privo di caffeina ottimo da consumare in estate per le sue doti depurative, antiossidanti, antivirali, energizzanti e per il suo sapore naturalmente dolce.

Tisana alla liquirizia

Anche la liquirizia è un’erba dal potere depurativo e diuretico oltre che antinfiammatorio. La tisana che da essa si ricava si può gustare anche fredda. Per fare la tisana, occorrono circa 60 grammi di radice secca per un litro di acqua oppure 2 o 3 pezzetti per una sola tazza d’acqua. Questa tisana ha però necessità di bollire per lungo tempo (circa un’ora) per poter rilasciare tutti i loro principi attivi.

Infuso di pilosella: un ottimo alleato contro la cellulite

La pilosella è principalmente un potente diuretico, che raddoppia il volume dell’urina, e perciò in fitoterapia viene utilizzata nel trattamento contro gli inestetismi della cellulite, gonfiore alle caviglie, edemi degli arti inferiori, ritenzione idrica specie se conseguente a disordini alimentari o trattamenti farmacologici.

Come preparare l’Infuso: un cucchiaio raso di parti aeree di pilosella, una tazza d’acqua Versare la pilosella nell’acqua bollente e spegnere il fuoco. Coprire e lasciare in infusione per dieci min. Filtrare l’infuso e berlo lontano dai pasti.