Benessere Buonsenso

14 bicchieri d’acqua prima di dormire, la dieta dell’acqua

L'acqua va bevuta a dieci gradi, per attivare la termogenesi

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/29-05-2019/14-bicchieri-dacqua-prima-di-dormire-la-dieta-dellacqua-500.jpg 14 bicchieri d’acqua prima di dormire

Alla base di questa dieta vi è un elemento che non apporta calorie, ha una funzione drenante, aiuta a eliminare le tossine e le scorie ed ha un potere saziante: l’acqua.

Vi dice niente Il nome, Nicola Sorrentino? Allora vuol dire che non avete mai provato la sua dieta.

E se vi dicessi che è il dietologo dei vip? Forse per i molti volti noti che frequentano il suo studio o forse per le sue regole accomodanti in fatto di diete. Come dice Nicola Sorrentino, o meglio il professor Nicola Sorrentino, specialista in Scienza dell’alimentazione dietetica e docente all’Istituto di Idrologia medica dell’Università di Pavia «per tenersi in forma ci vuole buonsenso». Specialista in dietologia e idrologia è l’autore del libro “La dieta dell’acqua”, noto anche come il dietologo dei vip. La sua la soluzione è la dieta mediterranea.

Ma ogni dieta che si rispetti, da sola non basta, non può fare miracoli. La dieta va sempre abbinata a movimento fisico e soprattutto tanta acqua. Ma quanta acqua bisogna bere durante il giorno?

Almeno un litro e mezzo al giorno, suddiviso in 14 bicchieri. Due rigorosamente prima di colazione, due prima di pranzo e due prima di cena. Ovvero sei prima dei pasti principali e gli altri in ordine sparso durante la giornata.

https://immagini.ragusanews.com//immagini_banner/1663859407-3-coop.gif

Per le Terme di Chianciano, di cui è direttore scientifico, ha ideato il percorso del gusto, che nelle terme sensoriali abbina relax e cibo (light) a partire dai cinque sensi, senza rinunciare alla pasta, a un buon prosciutto toscano e a un bicchiere di vino. Ma secondo il dietologo dei vip Nicola Sorrentino la chiave per dimagrire è il sesto senso: il buonsenso.

Che tipo di acqua consiglia per una dieta dimagrante?

https://immagini.ragusanews.com//immagini_banner/1663940287-3-despar.gif

Sorrentino dice che non è importante tanto se sia liscia o frizzante, ma l’importante, per chi vuole dimagrire e perdere peso è fondamentale che sia leggermente fredda. Qual è la temperatura giusta da bere per chi è a dieta? L’ideale è sui 10/12°, perché proprio la differenza di temperatura fra l’acqua e il nostro corpo fa sì che si attivi un processo che si chiama termogenesi e che serve a portare il liquido ingerito dai 10 ai 37°.

La regola dei 14 bicchieri

I 14 bicchieri di acqua da distribuire nell’arco della giornata prima della colazione, del pranzo, delle merende e della cena, ci permette di raggiungere il senso di sazietà molto più rapidamente durante il pasto, attivando il meccanismo metabolico chiamato termogenesi che aiuta a dimagrire.

Uno sforzo fisico vero e proprio, che ci fa consumare calorie ed è importante che sia compiuto soprattutto prima dei pasti. Poi in generale l’acqua fa bene: basta essere appena disidratati, perdere solo l’1% dell’acqua, per sentirsi subito più stanchi e poi più idrato più consumo calorie. Si calcola che per ogni caloria ingerita si dovrebbe bere un mal d’acqua.

Ricordatevi una regola fondamentale: bisogna bere l’acqua sempre a stomaco vuoto. È la base della nuova dieta di Nicola Sorrentino. 

Diverse ricerche scientifiche, una tra tutte quella condotta nel 2010 da Brenda Davy, docente di Nutrizione umana presso il College of Agriculture and Life Sciences del Virginia Tech (Blacksburg, Virginia) e pubblicata su “Obesity”, lo hanno dimostrato. Una cinquantina di persone ha seguito la stessa dieta dimagrante ipocalorica per tre mesi: la metà di coloro che hanno bevuto anche due bicchieri d’acqua prima di colazione, pranzo e cena ha perso in media oltre 2 chili in più di coloro ai quali non era stato consigliato di bere (in particolare, i primi hanno perso in media 6 chili e i secondi 4), riducendo l’apporto calorico di ogni pasto dalle 75 alle 90 kilocalorie.

La dieta dei 14 bicchieri d’acqua prima di dormire promette una taglia in meno in soli trenta giorni, accompagnata dal buon senso.


© Riproduzione riservata