Attualità Cefalù

Serena Petralia è Miss Sicilia

20enne taorminese

Cefalù - È la ventenne taorminese Serena Petralia la nuova Miss Sicilia, che nella finale di Noto ha conquistato la corona, succedendo alla messinese Elisabetta Lucchese. Ha fatto proprio tutto in brevissimo tempo la reginetta sicula che l’8 agosto ha ottenuto la prima posizione a Cefalù prenotando le finali regionali e undici giorni dopo ha bissato il successo all’Hotel Villa Peretti di Gela vincendo la fascia di Miss Miluna della Sicilia Ovest (di cui è responsabile Mario D’Ovidio) e staccando il biglietto per le semifinali nazionali di Miss Italia.

Ma, ogni tanto, il detto “non c’è due senza tre” si fa valere e così Serena è stata pure eletta Miss Sicilia entrando di diritto tra le 23 finaliste che, assieme ad altre 57 prescelte, venerdì 6 settembre, a Jesolo, si contenderanno su Raiuno il titolo di Miss Italia in possesso di Carlotta Maggiorana.

Sullo splendido scenario della capitale del barocco è avvenuto il trionfo della più bella della Sicilia, in una serata incantevole organizzata dal patron Salvo Consiglio. La speciale conduzione di Chiara Esposito e Antonello Consiglio ha fatto il resto per regalare un appuntamento indimenticabile al numeroso pubblico presente. Una serata quella di Noto che ha accomunato tanti simboli che sfociano in una sola parola: bellezza. Tante splendide candidate che sono entrate in scena in diverse occasioni tra i flash di Mimmo D’Arrigo.

Una tra questa la sfilata in abiti da sposa Toi che hanno incantato il pubblico. Tra gli ospiti i violinisti agrigentini Mirko e Valerio. Alla fine il trionfo di Serena che ha dovuto cedere la propria fascia conquistata a Gela alla diciottenne pattese Angela Sette che sarà alle prefinali nazionali assieme alla sorella gemella Marika.

Emozionata e felice Miss Sicilia 2019. Serena è alta 1,74 e il suo segno zodiacale è la Vergine. Si reputa “una ragazza sincera, forte e determinata. Non mi preoccupo di ciò che pensano gli altri di me e cerco sempre nuove opportunità per crescere e migliorarmi”. La reginetta della serata ama leggere oltre a fare la modella dall'età di 14 anni. "Ho partecipato a Miss Italia perché credo che questo concorso possa aiutarmi a realizzare il mio sogno nel cassetto che è quello di affermarmi nel campo della moda e del cinema”. Il suo motto è “amor fati" che significa accettare gioiosamente e amare il proprio destino a cui nessuno può sottrarsi.

Il suo piatto preferito è la pasta alla carbonara e ha un bellissimo rapporto con suoi genitori. "Loro mi hanno sempre sostenuto e sono sempre i primi a cui chiedo pareri e consigli e di cui mi fido”. Infine nel corso della serata è stata eletta “Miss Noto Barocca Linkem” la cui fascia è andata a Elena Scaccianoce, 19 anni di Catania.

Per la 80esima edizione del concorso di bellezza più noto del paese, le Miss che si disputeranno a Venezia Mestre gli 80 posti della finale e, quindi, il titolo di Miss Italia 2019, sono 185.

Tra queste le siciliane:

Marika Sette 18 Patti Miss Eleganza Sicilia Est

Desiree Mazza 19 Messina Miss Miluna Sicilia Est

Martina Di Stefano 22 Vittoria Miss Sport Sicilia Est

Gaia Corallo 18 Pozzallo Miss Sorriso Sicilia Est

Giulia Vitaliti 19 S. Giovanni La Punta Miss Rocchetta Sicilia Est

Martina Motta 23 Siracusa Miss Cinema Sicilia Est

Martina Galtieri 19 Catania Miss_Be Much Sicilia Est

Angela Sette 18 Patti Miss Miluna Sicilia Ovest

Elena Scaccianoce 19 Catania Miss Noto Barocca Linkem

Anastasia Pellegrino 18 S. Margherita Belice Miss Sorriso Sicilia Ovest

Maria Teresa Corso 21 Gela Miss Cinema Sicilia Ovest

Emanuela Bacchi 20 Sciacca Miss Eleganza Sicilia Ovest

Giorgia D’Errico Gela Miss Rocchetta Bellezza Sicilia Ovest

Laura Tortorici Monastero 24 Ribera Miss Sport Sicilia Ovest

Krizia Iannitto 22 Niscemi Miss Scala dei Turchi Sicilia Ovest

Miriana Volpe 23 Marsala Miss Be_Much Sicilia Ovest

Irene Adamo 19 anni Miss Palermo Linkem Sicilia Ovest