Benessere Obesità

Dimagrire con la dieta del dottor Nowzaradan

Una dieta da non protrarre per più di due mesi

Il dottor Youan Nowzaradan è molto conosciuto per essere il dietologo del programma tv “Vite al limite” e propone una dieta restrittiva dalle 800 alle 1200 calorie ideale per chi deve togliere parecchi chili. Si tratta quindi di una dieta molto severa, basata soprattutto sulla spinta limitazione dei carboidrati, fatta eccezione per le verdure, e sull’abbondante consumo di proteine. Il regime alimentare Nowzaradan, si è diffuso grazie al successo della trasmissione ma è bene sapere che si tratta di un metodo estremo che va approcciato con molta cautela e seguito con l’aiuto del proprio medico di fiducia. E’ un regime che promette infatti di perdere fino a 2 chili in 7 giorni. Tra l’altro non si tratta di un regime adatto a tutti ma solo a chi deve smaltire molto peso, all’incirca tra i 15 ai 20 kg nel giro di pochi mesi.

La dieta del dottor Nowzaradan: come funziona

Conviene non protrarre questo regime per più di due mesi perché è molto restrittivo. Lo schema alimentare prevede una prima fase durante la quale si devono perdere circa 20 kg e poi una seconda fase di mantenimento del nuovo peso acquisito. Ci sono una serie di regole alla base di questo regime alimentare.

- Non si deve mangiare cibo che contiene carboidrati comprese verdure come le carote, le barbabietole, i porri, i carciofi, la zucca e i legumi.

- Si possono consumare carboidrati solo nella quantità di 2 piccole porzioni giornaliere, verdure senza amidi quindi no patate ma asparagi, zucchine, i broccoli, il radicchio, i cavolfiori, il sedano, i finocchi, i funghi, i cetrioli, i germogli di soia, i peperoni, le insalate, gli spinaci, le melanzane.

- Per prima cosa non bisogna fare pasti abbondanti ma suddividere la giornata in piccole pause pasti frequenti.

Menu tipo della dieta Nowzaradan

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1492239221-3-ecodep.gif

Colazione

yogurt greco scremato bianco oppure 150 g di fiocchi di latte magri oppure una omelette di 150 g di albumi con una fetta di prosciutto senza grassi. A scelta caffè o te ma senza zucchero, meglio con dolcificante a zero calorie. Va bene anche il latte di soia.

Merenda del mattino

A metà mattina si fa spuntino con 50 g di bresaola o un uovo accompagnati da due gallette di riso.

Pranzo

100 g di petto di pollo o tacchino ai ferri, in alternativa straccetti di manzo. Il condimento dovrà essere costituito da una porzione di verdure a scelta tra quelle indicate sopra, condite con succo di limone o aceto di mele, spezie o erbe aromatiche.

Merenda del pomeriggio

Uno yogurt oppure, a scelta tra quello che è stato indicato per la colazione

A cena

Una omelette con due uova (meglio se solo albumi) oppure 75 g di bresaola o prosciutto cotto sgrassato. In alternativa 75 g di tofu alla piastra senza carboidrati oppure seitan. Permessi anche come alternativa i fagioli con la crusca d’avena.

I consigli per rendere più efficace la dieta Nowzaradan

Dopo cena è consigliabile bere 250 ml di latte scremato con stevia e cannella.

Nei casi di maggiore dispendio energetico, cioè se si fa tanto movimento oltre a fa seguire la dieta si può assumere la sera un misurino di proteine in polvere gusto cioccolato o vaniglia.

Consumare 1 cucchiaino di olio a pasto è utile per la regolarità intestinale e la digestione.

E’ consigliabile durante la giornata assumere un multi-vitaminico che contenga le vitamine A, D ed E.

E’ fondamentale bere tanta acqua, almeno due litri al giorno, e tisane sgonfianti come quella ai semi di finocchio e cumino.