Benessere Alimenti verdi

Dieta verde per dimagrire

Una dieta disintossicante e snellente

Si tratta di una dieta disintossicante e snellente che può farci perdere anche 3 chili in 15 giorni. Vale sottolineare, che a differenza di altre diete dimagranti, che stressano l'organismo, in questo caso si perde peso in salute e quindi si evita l'effetto yo-yo che terrorizza chi segue una dieta, ovvero il recupero dei chili persi. La dieta si chiama così proprio perché ci aiuta a trarre il massimo beneficio dagli alimenti di questo colore.

Gli alimenti verdi
Le verdure a foglia verde possiedono specifiche proprietà molto salutari.
1) Depurano l'organismo da scorie e tossine.
2) Grazie al contenuto di fibre prevengono la stitichezza. Inoltre diminuiscono il rischio di sviluppare patologie cardiovascolari.
3) Migliorano la vista. Inoltre l'elevato contenuto di fibre favorisce il transito intestinale e quindi facilitano la digestione.
4) Aiutano a mantenere bianchi ossa e denti.
5) Se il consumo è quotidiano le verdure a foglia verde ci aiutano a consumare più calorie di quelle che contengono, quindi ci fanno dimagrire.
Tuttavia non ci si può alimentare solo di frutta e verdura perché l'organismo ha bisogno anche delle proteine contenute nella carne nel pesce, nel latte e nei derivati.

Al termine di queste due settimane non perderete molto peso, questo perchè si tratta di una dieta salutare, per cui il dimagrimento è graduale. Durante i primi giorni l'organismo dovrà abituarsi a questa dieta, per cui potrebbero verificarsi dei sintomi di adattamento quali malessere, stitichezza, mal di testa, che indicano che è in atto il processo attraverso cui il corpo si sta depurando dalle tossine. Nel corso di questi 14 giorni di dieta sono vietate le bevande alcoliche e anche le bibite gassate e zuccherate. Valgono poi i consigli generali validi per ogni dieta: bere almeno 2 litri di acqua al giorno lontano dai pasti, non cenare con pasti troppo abbondanti o a tarda ora, masticare bene gli alimenti, associare alla dieta la pratica di una attività fisica almeno per 3 volte alla settimana. Inoltre, come per qualsiasi altro tipo di regime alimentare, andrà consultato il medico o altra figura di esperto prima di intraprenderla. In particolare non è adatta a chi soffre di diabete e alle donne in gravidanza.

Esempio di dieta verde
Colazione: uno yogurt magro o una tazza di latte parzialmente scremato e una fetta di pane integrale oppure del succo d'arancia con 3 fette biscottate.
Pranzo: una insalata mista con diverse verdure a foglia verde quali lattuga, scarola, rucola, accompagnta da carote, peperoni, pomodori e cetrioli. Come secondo vi suggeriamo della carne magra di pollo o tacchino a scelta.
Cena: potete preparare una vellutata verde a scelta con uno di questi ortaggi: spinaci, carciofi, bietole, sedano, piselli, prezzemolo. Come secondo piatto uova oppure pesce.


© Riproduzione riservata