Giudiziaria Firenze

Genitori di Renzi condannati a un anno e 9 mesi

Fatture false

Firenze - I genitori di Matteo Renzi, Tiziano Renzi e Laura Bovoli, sono stati condannati a un anno e nove mesi di reclusione dal giudice di Firenze Fabio Gugliotta al processo per false fatturazioni che li vedeva imputati insieme all’imprenditore pugliese Luigi Dagostino. Quest’ultimo è stato a sua volta condannato, a due anni di reclusione.

Questa mattina in aula la pm Christine Von Borries aveva chiesto la condanna per i tre imputati: 1 anno e 9 mesi per i coniugi Renzi, 2 anni e 3 mesi per Dagostino. Al centro del processo ci sono due fatture da 20 mila e da 140 mila euro, denaro versato alla Party e alla Eventi 6 nel luglio 2015 per lo studio di fattibilità di un’area ristorazione nel outlet The Mall di Reggello. Consulenza, secondo la Procura, pagata per un progetto che non sarebbe mai stato realizzato.