Benessere Metabolismo

Dimagrire dopo i 50 anni è possibile: ecco come fare

I chili di troppo dopo gli "anta"

Col passare degli anni inevitabilmente il metabolismo non è più attivo come a vent'anni. Questo rallentamento si ripercuote sulla forma fisica. In particolare se seguiamo una dieta poco attenta alla salute, molto probabilmente ci troveremo alle prese con qualche chilo di troppo. Tuttavia non si tratta di una situazione irrimediabile, con la dieta adatta e l'esercizio fisico si può tornare in forma e quindi perdere peso anche a 50 anni. Questo obiettivo di dimagrire dopo gli anta presenta qualche difficoltà in più per le donne in menopausa.

Dieta dimagrante a 50 anni: indicazioni generali
In genere a questa età le donne cercano consigli su diete per contrastare la ritenzione idrica e cellulite e dimagrire pancia e fianchi. Per ottenere questi risultati è necessario seguire una dieta ipocalorica e quindi andranno privilegiati alimenti che ci forniscono un basso apporto calorico. Vanno quindi eliminati i cibi grassi quali formaggi e salumi, ed anche quelli fritti e i condimenti pesanti. In questo senso, per preservare le proprietà nutrizionali degli alimenti, è consigliabile una cottura al vapore. Va ridotto anche il sale in quanto può aumentare la pressione arteriosa e favorisce la ritenzione idrica. I carboidrati non vanno eliminati, ma è preferibile scegliere quelli integrali che ci aiutano a perdere peso, ad esempio pasta e riso integrali da associare alla verdura, sia cruda che cotta. Le fibre contenute nella verdura non solo favoriscono la regolarità intestinale, ma ci fanno assorbire meno zuccheri e grassi aiutandoci a dimagrire pancia e fianchi. Non dimenticate di bere a sufficienza almeno 1,5-2 litri di acqua al giorno e di non saltare i pasti in quanto si rivela deleterio per la dieta. Col passare degli anni si tende a bere di meno perché si avverte meno la sete. E' importante quindi bere un bicchiere di acqua al risveglio ogni mattina, prima di ogni pasto principale e uno anche prima di andare a dormire. Per mantenere l'organismo idratato è importante anche il consumo di frutta: in particolare è preferibile consumare la frutta di stagione e quella ricca di antiossidanti, ad esempio melograno, mirtilli, fragole e ribes. Se accompagnate la dieta alla pratica quotidiana di un'attività fisica riuscirete a dimagrire in tempi più rapidi.

Alimenti brucia grassi
Per dimagrire a 50 anni possono aiutarci anche alcuni alimenti brucia grassi che accelerano il metabolismo.
1) Arancia amara (Citrus Aurantium). Riattiva il metabolismo e ha un effetto termogenico che ci aiuta a bruciare i grassi.
2) Caffè verde. E' particolarmente indicato per le donne che stanno seguendo una dieta in menopausa. Risulta efficace soprattutto se il grasso si localizza in zona addominale ed è dovuto a stress o a fattori ormonali.
3) Garcinia. Questa pianta diminuisce il senso di fame facendoci sentire più sazi. Inoltre incrementa la produzione di serotonina, l'ormone del buonumore.
4) Cioccolato fondente e peperoncini. Sono note le proprietà di questi alimenti che possono tornarci utili anche per dimagrire. Infatti accelerano il metabolismo e bruciano i grassi.