Benessere Colazione

Crema Budwig, la ricetta della salute

Dieta sana ed equilibrata

Crema Budwig, la ricetta della salute

Avete mai sentito parlare della crema Budwig? Non si tratta né di una medicina, né di un piatto “miracoloso”, ma semplicemente può rappresentare una colazione completa e ricca di sostanze nutritive, una vera e propria ricetta della salute.

La Crema Budwig fa parte del metodo Il metodo Kousmine, è il piatto più conosciuto del metodo alimentare messo a punto dalla dottoressa Russa, la dott.ssa Kousmine per ottenere dei benefici importanti per la nostra salute.

Preparare questa crema è molto semplice e veloce, ma è importante che tutti gli ingredienti vengano utilizzati freschi e macinati al momento per mantenere meglio le sue proprietà.

Questa ricetta del Metodo Kousmine fornisce molti elementi essenziali per una dieta sana ed equilibrata, tuttavia fate sempre riferimento al vostro medico per sapere se è adatto a voi, come modificarlo e quante volte mangiarla.

la dott.ssa Kousmine, ha ha proposto il suo metodo come una terapia, che prende in considerazione l’essere umano nella sua totalità: “l’organismo è un tutto”, sosteneva il medico, non singoli pezzi da curare. Uno dei piatti più conosciuti di questo metodo, ovvero è la Crema Budwig.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1602684793-3-crai.gif

Quali sono i benefici della Crema Budwig?

Il suo metodo sostiene di migliorare le risposte del sistema immunitario, aiutando a prevenire e combattere malattie autoimmuni, come del resto avviene con la più moderna dieta Smart Food.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1602519114-3-triumph.gif

La ricetta della Crema Budwig può inizialmente sembrare lunga e complessa, richiede invece solo un po’ di pratica, vi suggeriamo di sperimentarla nel weekend, quando avrete tempo per una colazione più lunga e sostanziosa, è una vera e propria ricetta della salute.

Chi ha sperimentato questa colazione sa che uno dei grandi vantaggi che offre è il fatto di saziare abbondantemente per tutta la mattinata permettendo così di arrivare all’ora di pranzo senza avere cali di energia.

In cosa consiste la ricetta della crema Budwig?

Si tratta di un piatto crudo, formato che , formato da ingredienti freschi è capace di donare energia per affrontare la giornata, grazie alla presenza di vitamine e oligoelementi.

Questi gli ingredienti della Crema Budwig, che la dott.ssa Kousmine ha ideato ispirandosi a sua volta alla ricetta della dott.ssa tedesca Budwig, conosciuta per le sue ricerche sugli acidi grassi.

Esistono molte versioni della Crema Budwig, anche salate, per cui il consiglio è quello di sperimentare gli abbinamenti seguendo il proprio gusto.

Da cosa è composta?

semi di lino macinati (1 cucchiaio e mezzo)

una macinata di altri semi oleosi (nocciole, mandorle, noci, ecc.)

banana (100 gr) o 1 cucchiaino di miele

un frutto di stagione (100 gr, tagliato a pezzetti)

il succo di mezzo limone

1 cucchiaio di cereali integrali macinati finemente

yogurt biologico vaccino o di soia (125 gr.) o tofu (75 gr) o ricotta magra (100 gr) in alternativa se piacciono si possono usare legumi cotti.

La Crema Budwig è considerata completa dal punto di vista nutrizionale. I semi di lino e gli altri semi oleosi sono ricchi di acidi polinsaturi Omega-3 e Omega-6 che sappiamo essere utili anche per migliorare la circolazione sanguigna. La frutta di stagione apporta carboidrati a basso indice glicemico, vitamine e fibre, mentre il miele è uno zucchero composto da fruttosio, sali minerali e polifenoli. Il limone fornisce vitamine e per le sue proprietà viene usato anche come bevanda depurativa al mattino. Infine, lo yogurt, ricco di minerali, fermenti lattici vivi e vitamine, a cui si uniscono i cereali contenenti fibre, zuccheri lenti e le auxine, ormoni che stimolano i processi di proliferazione delle cellule.

Vediamo nel dettaglio il procedimento di questa “ricetta della salute”:

Il procedimento prevede l’uso di un mixer con cui macinare direttamente cereali e semi di lino, per poi aggiungere tutti gli altri ingredienti. In alternativa, si può utilizzare prima un macinacaffè, utile per trasformare cereali e semi in farina, e poi proseguire mettendo tutti gli ingredienti in un mixer per creare la crema.

Tagliate la frutta a pezzetti, ponetela in una ciotola e versate sopra il succo di limone

tritate a farina i semi di lino e i cereali

nella ciotola della frutta unite lo yogurt, cereali e semi ridotti in farina ed aggiungete gli altri semi oleosi (interi o sminuzzati)

mescolate bene il tutto e se volete una consistenza più liquida, aggiungete acqua o latte di soia.


© Riproduzione riservata