Benessere Dieta ipocalorica

Novembre: pancia piatta con la dieta della verza

Diuretica e lassativa

La verza è un alimento ideale per affrontare la stagione invernale. Con questa verdura si possono perdere fino a 4 chili in 10 giorni. Le festività di Natale sono ancora lontane, ma se desiderate una pancia piatta dovete giocare d'anticipo. In questo senso la dieta della verza può venirvi in aiuto perché questa verdura presenta molte proprietà benefiche per la salute.

Verza: proprietà
La verza è nota per le sue proprietà diuretiche e lassative. Inoltre è ricca anche di vitamine, in particolare C, B1, A ed E che sono utili a ridarci energia se andiamo soggetti a uno stato di stanchezza generale. Per il 90% è composta da acqua, ma contiene anche sali minerali essenziali per il nostro organismo quali magnesio, potassio, fosforo, ferro, zinco, calcio e sodio. Si tratta di un alimento ipocalorico, per cui può essere mangiato a volontà senza che vi sia il rischio di ingrassare. La verza presenta anche un elevato contenuto di fibre, per cui regolarizza l'attività intestinale e riduce le infiammazioni, in particolare dello stomaco. Utile anche in caso di diarrea e di colite. Il suo consumo è indicato soprattuto durante la stagione invernale, in quanto è efficace nel diminuire le infiammazioni alle prime vie respiratorie (naso, gola) e alle orecchie e anche in caso di bronchite e asma. La verza contiene gli isotiocianati, responsabili del tipico sapore di questo ortaggio, che avrebbero anche un effetto preventivo nei confronti dei tumori.

Dieta della verza
La dieta della verza consente di perdere fino a 4 chili in 10 giorni. La zuppa di verze è quindi l'alimento principale di questo regime dietetico dimagrante. Tra gli alimenti di questa dieta rientrano anche la frutta e la verdura bollita. Consultate sempre il medico di base prima di iniziarla per capire se è compatibile con le vostre condizioni di salute.

Dieta della verza: schema alimentare
Si inizia con la zuppa di verza che può essere accompagnata alla frutta. Dal secondo giorno è possibile aggiungere le altre verdure, dal terzo sono ammessi latticini leggeri. Dal quarto giorno in poi è possibile introdurre gradualmente le proteine partendo dai legumi, poi quelle della carne bianca e del pesce e i cereali integrali. Come in tutte le diete di questo tipo perché abbia efficacia è importante bere almeno due litri di acqua al giorno e praticare una attività fisica.

Verza: ricette
Navigando su internet si trovano molte ricette relative alla preparazione della verza. Ve ne suggeriamo una molto semplice per preparare la zuppa di verza: procuratevi 2 pomodori in scatola, 2 peperoni verdi, 2 costole di sedano, 3 carote, 400 grammi di verze, una cipolla, e un dado vegetale. Cominciate col tagliare le verdure a cubetti. Scaldate la cipolla e il sedano da condire con un filo di olio di oliva, quindi aggiungete il dado e le altre verdure con un litro e mezzo d'acqua bollente. Cuocete per 30-45 minuti. Riguardo al condimento potete utilizzare pepe, sale ed anche erbe aromatiche di vostro gusto.