Attualità Ragusa

Concetta Castilletti: il mio segreto? In estate torno a Ragusa

Ama giocare a basket

Roma - "Ogni estate torno nella mia Ragusa. Il segreto del successo della mia famiglia? Quando i nostri figli erano piccoli, mio marito mi sostituiva cambiando loro i pannolini".

Concetta Castilletti, la biologa dello Spallanzani che ha isolato il Coronavirus, racconta: "Fra me e mio marito non è mai esistita distinzione di ruoli. Lui  lavorava nel mondo dell'editoria, adesso è in pensione ma quando eravamo ambedue impegnati chi poteva andava al supermercato o cucinava o riprendeva i bambini a scuola. È stato sempre così, fin da quando erano piccoli. Anche lui si è alzato la notte, per riaddormentarli. Anche lui ha cambiato i pannolini".

Le piace giocare a basket. "Ho cominciato a vivere quel mondo quando giocavano i miei figli. Alla fine tutti e quattro - io, mio marito e loro - siamo rimasti coinvolti nella gestione di una piccola società romana che nel tempo è cresciuta. Io mi diverto ad accompagnare i bambini da 6 a 10 anni ai campi estivi organizzati a Tagliacozzo. Faccio da mamma, li seguo dopo gli allenamenti, metto i cerotti. Mi piace moltissimo".

E poi?

"La mia gioia è tornare d'estate a Ragusa dove sono nata, la città che amo e che non cambierei con nessun'altra al mondo. La gente è solare e accogliente, come me. In questi giorni di notorietà ricevo telefonate di amici siciliani che non sentivo da anni. Meraviglioso sentire persone sinceramente felici del tuo successo".