Benessere San Valentino

Innamorarsi fa male alla salute

L’ondata di emozioni scatenata dall’innamoramento può provocare tutta una serie di disturbi all’organismo, dal sistema cardiovascolare a quello immunitario

Innamorarsi fa male alla salute

Non è uno scherzo perché a supporto ci sono tante ricerche scientifiche: l’ondata di emozioni scatenata dall’innamoramento può provocare tutta una serie di disturbi all’organismo, dal sistema cardiovascolare a quello immunitario. La classica sensazione di farfalle nello stomaco, per esempio, non è solo poesia ma un vero e proprio scombussolamento che nasconde delle insidie per la salute. Sulla mente, il cuore e eprsino la linea l’innamoramento ha grande influenza.

L’amore toglie il sonno
Le sostanze chimiche prodotte dal nostro organismo quando ci innamoriamo produce nel fisico delle vere e proprie trasformazioni. A innescarle è la mente. Pensiamo per esempio a quella sensazione nella fase iniziale che potremmo riconoscere come delirio di onnipotenza: i neurotrasmettitori e gli ormoni vengono alterati e provocano una scarica di energia che aumenta la creatività ma riduce il sonno. Anche la dipendenza dalla presenza dell’amato, il voler stare a tutti costo sempre accanto a lui/lei innesca meccanismi biochimici simili a quelli da tossicodipendenza. Dall’altro canto, però, l’amore stimola i processi alla base della memoria e naturalmente migliora l’autostima, ma solo se si è ricambiati.

I rapporti intimi mettono a dura prova il cuore
Se l’innamoramento è accompagnato da attività sessuale i risvolti sulla salute sono molteplici e riguardano soprattutto il miocardio e il sistema immunitario. Come spiega la cardiologa Stefania Lanotte “il rilascio di endorfine, ossitocina e serotonina protegge il sistema cardiocircolatorio perché durante i rapporti sessuali, il cuore aumenta di ampiezza e di numero di battiti quindi intensifica la pressione del sangue nelle arterie”. Questo vale però solo per le relazioni lecite. Se si tratta di un innamoramento di tipo “clandestino” ad avere la meglio sono stress e tensioni che mettono a dura prova la salute stessa del cuore.

Amare fa ingrassare
La nutrizionista Fabiana Contri ha invece studiato le relazioni tra amore e nutrizione: molti pazienti innamorati testimoniano come l’infatuazione comporti spesso una perdita del senso di fame. L’organismo produce infatti alcuni neurotrasmettitori in eccesso, per esempio la feniletilamina che agisce sulla liberazione di dopamina e stimola i neuroni del centro della sazietà. E’ come se la sensazione di appagamento e benessere che dà l’amore si tramutasse in un appagamento dell’appetito. In altri casi però è in agguato il rischio di ingrassare, soprattutto quando l’esito dell’innamoramento non è quello sperato e la delusione, insieme alla necessità di ritrovare appagamento nel cibo, fanno il resto.
Il sistema immunitario è un altro aspetto della salute che viene influenzato dall’innamoramento. Da una parte i baci sono antibiotici naturali grazie agli effetti analgesici e antidepressivi, ma non dimentichiamo il rischio legato alla trasmissione delle malattie virali, come la mononucleosi infettiva o la gengivo-stomatite erpetica.


© Riproduzione riservata