Attualità Traditi dai social

I trasgressori dei divieti beccati da Instagram. Siciliani terzi

Le violazioni alle norme scoperte dalle foto su Instagram: Sicilia sul podio in Italia

Tanti, anche troppi i siciliani che trasgrediscono le norme e i divieti anti-coronavirus. E questa volta sono proprio i social, e in particolare Instagram, la cartina al tornasole che rivela dove e quali sono le violazioni più frequenti. Chi va al mare e chi si dedica ad attività sportive in gruppo, tutto documentato sui profili con foto e immagini pubblicati tra l'11 ed il 19 marzo.

La Sicilia è la terza regione italiana per numero di trasgressori con oltre 66.200 persone, preceduta da Lombardia e Campania. La mappa dei trasgressori è stata tracciata con una ricerca condotta dalla «Ghost Data» di Andrea Stoppa e dalla «Logograb» di Luca Boschin e Alessandro Prest come supporto alle autorità per effettuare controlli più accurati.

Dai dati forniti però, a tutela comunque della privacy degli utenti, sono stati eliminati tutti i dettagli che potessero rendere riconoscibili i profili di appartenenza.