Benessere Dieta di stagione

Dieta di Maggio: cosa mangiare per dimagrire 3 kg in soli sei giorni

La natura ci offre il giusto mix tra bontà e salute

La dieta di maggio: cosa mangiare per perdere peso ed avere un ventre piatto. Prepariamoci in tempo per la prova costume. Il mese di maggio è il periodo migliore dell'anno per disintossicarsi, grazie alla natura, dalle tossine accumulate durante l'inverno. La dieta di Maggio è una dieta naturale che segue il moto delle stagioni.

Sfruttiamo la stagionalità con la dieta per prepararci alla stagione estiva nel migliore dei modi. Maggio è finalmente arrivato, questo è il mese di svolta per la remise en forme in vista dello scoppiare dell’estate e l’ultimo mese per prepararci alla prova costume in modo sano e salutare, anche in vista del fatto che “rallentata” la Quarantena ci è concesso svolgere l’attività fisica all'aria aperta e con le dovute cautele.

La bellezza di questo mese risiede, oltre che nelle passeggiate soleggiate e nel primo, tiepido, venticello primaverile anche nella generosità di Madre Natura che ci offre, per Maggio, una vera e propria “macedonia” di frutta e verdura utile per il nostro obiettivo principale: sgonfiarci e detossinarci per preparare il corpo ai primi vestitini corti. Infatti l’obiettivo principale della dieta di maggio è snellire il punto vita e asciugare i cuscinetti troppo rilassati a causa della stagione invernale che, per definizione, ci rende più pigre e più affamate e a causa della Quarantena forzata che ci ha visto costretti in casa per un lungo periodo. È possibile dimagrire e perdere i chili accumulati in eccesso mangiando la frutta e la verdura di stagione che troviamo dal nostro fruttivendolo di fiducia. Adesso è il momento di capire come funziona la dieta di maggio, che è a basso contenuto calorico e ci permette di perdere addirittura tre chili in meno di una settimana, infatti basta seguirla per soli sei giorni. La dieta in questione si basa su un regime alimentare a base vegetale, che è in grado di riattivare il metabolismo, aumentando la sua attività anche del 70%. Scopriamo insieme come funziona la dieta e cosa mangiare.

La natura ci offre il giusto mix tra bontà e salute perché gli alimenti da inserire in questo mese sono il perfetto compromesso tra gusto e proprietà nutrizionali dagli innumerevoli benefici. Ogni prodotto, infatti, è fonte di determinate vitamine e sali minerali davvero importanti per il nostro benessere per eliminare le tossine accumulate nelle ultime feste e nell’inverno combattendo, contemporaneamente, la noiosa ritenzione idrica.

Qual è quindi il menu perfetto per la dieta di maggio?
Tra le verdure di questo mese troviamo al primo posto gli asparagi: poverissimi di calorie e dall’alto potere drenante e diuretico sono perfetti da abbinare a piatti di carne e di pesce e sono altamente sazianti. Negli asparagi troviamo soprattutto l’acido folico che è basilare nella stimolazione del midollo osseo, per la produzione di globuli rossi ed è ricco di sali minerali e vitamine di tipo A e B.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1596087884-3-crai.gif

Altri due tipi di verdure che diventeranno i vostri alleati del mese sono i piselli e le fave. I primi hanno un alto potere proteico e sono importanti per combattere il senso di stanchezza tipico di questo periodo per il passaggio all’ora legale, vi daranno la giusta energia per allenarvi in palestra o al parco. Le fave, invece, sono ricche di vitamina B, utile al funzionamento del sistema nervoso e aiutano l’intestino a lavorare nel modo corretto. Oltre a queste verdure, le più importanti, ricordiamo anche la cicoria, i finocchi, il radicchio, i ravanelli, le taccole e molto altro. Provate a farvi consigliare dal vostro fruttivendolo di fiducia, ogni verdura di questo mese è un’esplosione di bontà sana, soprattutto se consumata in modo bilanciato con piatti semplici e leggeri. Non solo verdura: anche la frutta di Maggio può essere la perfetta compagna della vostra dieta sgonfiante pre-bikini. Le fragole sono le protagoniste di questo periodo e sono dei piccoli gioielli di benessere: ricche di acqua sono perfette per idratare il nostro organismo e per stimolare il metabolismo. Ricche di fibre e vitamina C e potassio, aiutano la digestione e sono degli antiossidanti naturali. Proprio come nella dieta rossa, questo colore incide sulle proprietà nutrizionali degli alimenti “dipinti” in questo modo: anche le ciliegie infatti, che arriveranno solo a fine mese, sono adatte a stimolare la diuresi grazie alle proprietà lassative e depurative. Ultime ma non meno importanti le nespole: ricche di calcio e vitamina C e dalle proprietà astringenti da acerbe e lassative da mature sono perfette da consumare ad ogni orario della giornata come spezza fame e per sgonfiare l’addome.

Menù di 3 giorni della dieta di Maggio
Ma vediamo cosa si mangia in un esempio di menù di 3 giorni che può essere ripetuto fino a sei giorni.
Lunedì: colazione con un tè o un caffè, un bicchiere di latte parzialmente scremato oppure uno yogurt magro. Spuntino: un frutto. Pranzo: insalata verde condita con un cucchiaino di olio extravergine di oliva e un cucchiaio di aceto balsamico più un panino integrale. Merenda: un frutto a piacere o uno yogurt magro. Cena: zuppa di verdura con carota, 2 zucchine, mezzo porro, un pomodoro, uno spicchio di aglio, 100 g di erbette, 100 g di fagiolini, una patata piccola, mezzo peperone giallo, mezza melanzana e un quarto di cipolla, il tutto condito con olio extra vergine di oliva (un cucchiaino) prezzemolo, basilico e sale.
Martedì: colazione e spuntini: come primo giorno. Pranzo: un piatto di verdure alla griglia accompagnato da un panino integrale. Cena: scarola (500 g) strascicata condita con capperi, olive, aglio e peperoncino.
Mercoledì: colazione e spuntini: inalterati. Pranzo: un piatto di bietole, fagiolini e patate condite con un cucchiaino di olio extra vergine di oliva. Cena: una zuppa di cicoria preparata con 500 g di cicoria, un dado al naturale, un cipollotto, due fette di pane pugliese, aglio e parmigiano grattugiato. Come sempre nelle diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di consultare.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1596088226-3-toys-in.png

La dieta di Maggio è una dieta naturale che segue il moto delle stagioni e che rende ogni piatto ancora più gustoso: la frutta e la verdura mangiata nel periodo di maturazione, infatti, è decisamente più buona e mantiene intatte tutte le proprietà intrinseche. Con questo tipo di alleati sarà facile arrivare all'estate con qualche chilo in meno e con la voglia, finalmente, di prendere un aereo, metterci il costume e fare il primo tuffo della stagione. Mi raccomando, non dimenticate di abbinare al vostro regime alimentare anche uno stile di vita sano e un po’ di attività fisica, bastano trenta minuti almeno meglio se per cinque giorni alla settimana e ricordatevi di idratarvi regolarmente.