Attualità Taormina

Devotion, il film di Tornatore dedicato a D&G, con musiche di Morricone

Il racconto di un amore incondizionato per la Sicilia

Taormina - Devozione. In primis, verso la terra natia, la Sicilia. E poi per l’arte e la tradizione: tre promontori imponenti alla base del lavoro di Dolce&Gabbana, come quelli che delineano la Trinacria. Un sentimento trasversale racchiuso in Devotion, il film nato dall’incontro tra gli stilisti e Giuseppe Tornatore, presentato in anteprima mondiale alla 66° edizione del Taormina Film Fest il 18 luglio alla presenza di Monica Bellucci. Che ora si prepara a sbarcare nelle piazze più belle della regione, accessibile a tutti.

La suggestiva cornice millenaria del Teatro Antico di Taormina fa da sfondo al lungometraggio prodotto dai due designer in collaborazione con il celebre regista premio Oscar e amico di lunga data (basti pensare al cameo del duo nella scena della corriera de L’uomo delle stelle del 1995). Le musiche, inedite, sono quelle del Maestro Ennio Morricone, scomparso lo scorso 6 luglio. La serata organizzata da Regione Siciliana e Fondazione Taormina Arte ha visto come madrina e ospite d’onore l’attrice e modella italiana, da sempre musa del brand (e in arrivo sul grande schermo nei panni di Maria Callas).

Una sorta di re-union: come dimenticare lo spot del profumo Dolce by Dolce&Gabbana del 1994 con Monica Bellucci girato nei pressi di Noto, diretto proprio da Tornatore e musicato dal compositore romano? La proiezione live ha visto una performance omaggio a Morricone de Il Volo – il trio che aveva già animato la sfilata uomo primavera estate 2021 all’Humanitas, highlight dell’ultima Milano Digital Fashion Week.

Girato nel cuore di Palermo e ai piedi del Duomo di Monreale, Devotion racconta l’amore incondizionato di Domenico Dolce e Stefano Gabbana per la Sicilia. Una regione che da sempre per il duo è fonte ispiratrice, con i suoi panorami mozzafiato e la sua storia millenaria. Uno spaccato d’Italia autentico, simbolo di una Bellezza che non sfiorisce mai. Proprio come la passione di Dolce&Gabbana verso la riscoperta della tradizione e delle maestranze artigiane: il docu-film vede protagonisti proprio i designer al lavoro nelle sartorie, sotto l’occhio attento della cinepresa.


© Riproduzione riservata