Benessere Detox

La dieta per tornare in forma dalle vacanze

Come sgonfiare la pancia

La dieta per tornare in forma dalle vacanze

Vacanze finite, si torna a casa. Dopo giorni spensierati trascorsi in pieno relax è tempo di tornare alla routine quotidiana. E' probabile che al ritorno dovremo fare i conti con qualche chilo di troppo. D'altronde i ritmi delle vacanze totalmente stravolti rispetto all'ordinario, le ore piccole, gli aperitivi le cene e le grigliate con gli amici, inevitabilmente si pagano a livello fisico. Per recuperare la forma è opportuno quindi seguire una dieta post vacanza. Non disperate: è possibile perdere i chili che abbiamo preso durante le ferie in maniera semplice e soprattutto sana. Seguendo alcune regole è possibile quindi recuperare la forma perduta.

Dieta post vacanza per tornare in forma
Anzitutto rimaniamo sempre calmi e sereni. Di certo qualche giorno ma anche qualche settimana di vacanza non possono aver peggiorato in maniera irrecuperabile il nostro fisico. In questo senso, ad esempio la pesantezza che avvertiamo, più che all'accumulo di grasso potrebbe essere dovuta alla ritenzione idrica. Per prima cosa sono da evitare le diete drastiche che se pure potrebbero darci qualche risultato nell'immediato sarebbero deleterie nel lungo termine. In primo luogo dobbiamo pesarci per verificare effettivamente quanti chili abbiamo preso e quindi dobbiamo proporci degli obiettivi che siano alla nostra portata. Insomma niente dimagrimento estremo o digiuno, meglio optare per un dimagrimento graduale. E' opportuno quindi rivolgersi a un nutrizionista che potrà consigliarci la dieta più adatta in questi casi. Secondo gli esperti dovremmo impostare una dieta che comprenda 5 pasti al giorno ogni 3 o 4 ore in modo da mantenere sempre attivo il metabolismo. In linea di massima dovremmo seguire una dieta detox per disintossicarci dagli eccessi alimentari estivi. Per qualche giorno dovremo quindi eliminare del tutto il consumo di cibi fritti e ipercalorici, le bevande gassate che contengono caffeina e teina e quelle alcoliche. E' importante invece bere almeno 2 litri di acqua al giorno per depurare l'organismo da scorie e tossine. In questo senso anche le tisane depurative e i centrifugati di frutta fanno al caso nostro.
Gli alimenti da privilegiare a pranzo sono la frutta e la verdura, soprattutto di stagione, e i legumi. Se vogliamo a pranzo possiamo mangiare un piatto di pasta ma condito con le verdure che hanno un effetto saziante e ci apportano poche calorie. La pasta possiamo sostituirla con del riso integrale facile da digerire. A cena invece possiamo concederci un piatto a base di carne o pesce sempre senza eccedere con i condimenti e senza tralasciare le verdure di stagione.
Gli spuntini estivi a base di gelati o pizzette andranno sostituiti con della frutta di stagione o uno yogurt magro perché sono alimenti che non solo ci saziano ma ci apportano anche sali minerali importanti per l'organismo. Inoltre gli alimenti che contengono probiotici come gli yogurt e i fermenti lattici aiutano anche a sgonfiare la pancia, pertanto sono fondamentali per promuovere la salute del nostro intestino.
Non va dimenticata la ripresa dell'attività fisica per dimagrire dopo una vacanza: non è necessario che ci iscriviamo in palestra, basta anche correre o camminare a passo veloce due o tre volte alla settimana.
Anche il sonno non va trascurato perché è fondamentale per recuperare il benessere fisiologico.
Insomma seguendo questi semplici consigli sarà possibile rimettersi in forma al rientro delle vacanze senza sforzi eccessivi, ma in maniera graduale sana e semplice.


© Riproduzione riservata