Attualità Lutto improvviso

E' morta la governatrice della Calabria, Jole Santelli

La donna, malata di cancro, stroncata forse da un infarto

La donna, malata di cancro, stroncata forse da un infarto

 La presidente della Regione Calabria Jole Santelli è deceduta improvvisamente stamattina, nella sua casa a Cosenza. Sarebbe stata trovata senza vita dalla sorella, andata a trovarla. Solo ieri era stata in Regione ed aveva avuto incontri istituzionali. Secondo i primi riscontri, a stroncarla sarebbe stato un arresto cardiocircolatorio. La governatrice era malata di tumore e da tempo era sottopoista a cure. Molti, in tutta Italia, avevano conosciuto il suo volto, nelle fasi 1 e 2 del lockdown, nel corso dei confronti tra governo ed enti locali. Aveva 51 anni.

La notizia ha lasciato tutti di stucco, cittadini e politici: le condizioni di salute di Santelli - apparse buone nell'ultimo periodo, in cui ha partecipato come sempre a diversi eventi - si sono aggravate in maniera repentina. Le prime condoglianze sono arrivate dal sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto: "Sono addolorato, eravamo amici da una vita. Jole è stata il stata il mio vicesindaco, mi è stata sempre vicina, una donna di una forza incredibile, non ho parole''.

L'esponente di Forza Italia era al comando della Calabria dal 15 febbraio 2020 dopo essere stata deputata, sottosegretaria di Stato al Ministero della giustizia in due governi Berlusconi e al Ministero del lavoro nel governo Letta.


© Riproduzione riservata