Benessere Dieta della luce e del buio

Come dimagrire con la dieta della luce del giorno

Come dimagrire seguendo l'alternanza della luce e del buio? Ecco lo schema settimanale che ti promette di recuperare salute e peso forma insieme.

Dieta della luce del giorno: lo schema per dimagrire in modo equilibrato

La dieta della luce del giorno ti aiuta a dimagrire grazie ad un regime alimentare che si basa sui tempi che l'organismo dovrebbe rispettare. Seguendo l'alternanza della luce e del buio in maniera equilibrata.

Scopriremo insieme come dimagrire con lo schema settimanale che reimposta l'orologio biologico in modo equilibrato. Ovvero una dieta settimanale che si basa sulla cronobiologia. E La dieta per dimagrire dell'orologio si basa sulla cronobiologia. Un ambito della biologia che studia i ritmi circadiani. Effettivamente, è come se il nostro corpo avesse al suo interno un orologio. Che si regola proprio con la luminosità. E che scandisce il tempo per la produzione dei diversi ormoni che stimolano il senso della fame, il sonno, la pressione arteriosa. E tutte le attività fisiologiche di una persona.

Come dimagrire in modo equilibrato: cambiare la routine fa male
Perché è importante mangiare alla stessa ora? non rispettare i ritmi naturali, nel lungo periodo, può riflettersi negativamente sulla salute. Tra gli effetti più comuni ci sono insonnia, affaticamento e problemi di digestione. Ma se questa condizione diventa la quotidianità, negli anni si può arrivare a un invecchiamento precoce dell'organismo. E a sviluppare una serie di malattie più o meno serie.

Schema settimanale della dieta della luce del giorno
Menù di sette giorni:
Lunedì:
Colazione, ore 7: tè verde; 125 g di yogurt bianco con 60 g di avena integrale, 20 g di frutta secca e 50 g di mirtilli.
Spuntino, ore 10.30: estratto di frutta e verdura.
Pranzo, ore 13: 60 g di pasta e fagioli; insalata di cetrioli condita con un cucchiaino di olio evo. Merenda ore 16.30: 20 g di frutta secca mista.
Cena, ore 19: 180 g di filetto di salmone al forno cotto su un letto di patate; insalata mista condita con un cucchiaino di olio evo e semi.

Martedì:
Colazione, ore 7: tè verde; 2 fette di pane integrale con un velo di crema di nocciole al 100% senza zucchero; lamponi freschi.
Spuntino, ore 10.30: smoothie di frutta e latte di soia.
Pranzo, ore 13: 60 g di insalata di orzo e ceci; verdure con un cucchiaino di olio evo. Merenda ore 16.30: 125 g di yogurt magro con cannella.
Cena, ore 19: 150 g di spiedini 6. di pollo, peperoni e zucchine cotti alla piastra; insalata di finocchi e agrumi.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1605517077-3-bapr-arca.gif

Mercoledì:
Colazione, ore 7: una tazza di caffè nero; 125 g di yogurt greco al 2% con orzo integrale e frutti di bosco. Spuntino, ore 10.30: 20 g di frutta secca mista. 6.
Pranzo, ore 13: 60 g di pasta con broccoli, ricotta e pinoli.
Merenda ore 16.30: due albicocche. Cena, ore 19: due uova all'occhio di bue; spinaci in padella; due fette di pane integrale.

Giovedì:
Colazione, ore 7: una tazza di caffè d’orzo, 1 toast dolce all’avocado.
Spuntino, ore 10.30: spremuta d'agrumi.
Pranzo, ore 13: 60 g di riso Venere con verdure e gamberi al vapore. Merenda ore 16.30: 125 g di yogurt bianco con 4 mandorle tagliate a lamelle.
Cena, ore 19: 180 g di filetti di nasello al cartoccio con pomodorini e capperi; insalata mista condita con un cucchiaino di olio evo.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1606315385-3-crai.gif

Venerdì:
Colazione, ore 7: una tazza di tè; 125 g di porridge di avena nocciole e frutta fresca.
Spuntino, ore 10.30: estratto di frutta e verdura.
Pranzo, ore 13: bowl con 60 g di lenticchie, 40 g di riso integrale e melanzane alla griglia, condita con un cucchiaino di olio evo.
Merenda, ore 16.30: carote crude a bastoncini. Cena, ore 19: 150 g di lonza di maiale alla piastra; peperoni al forno.

Sabato:
Colazione, ore 7: una tazza di caffè; 125 g di yogurt bianco con farro integrale, mandorle e pesche fresche. Spuntino, ore 10.30: smoothie di frutta e latte di mandorla.
Pranzo, ore 13: 60 g di hummus di ceci servito con due fette di pane integrale e crudité di verdure. Merenda, ore 16.30: una pesca affettata con scaglie di mandorle.
Cena, ore 19: 150 g di arrosto di tacchino; dadolata di verdure ripassate in padella con un cucchiaio di olio evo.

Domenica:
Colazione, ore 7: una tazza di tè verde; 2 fette di pane integrale con un velo di crema di mandorle al 100% mirtilli freschi.
Spuntino, ore 10.30: centrifugato di frutta e verdura.
Pranzo, ore 13: 60 g di pasta di legumi con sugo di pomodorini freschi; carote alla julienne condite con succo di limone.
Merenda, ore 16.30: 125 g di yogurt magro bianco con cacao.
Cena, ore 19: 150 g di insalata di patate, fagiolini e polpo condita con un cucchiaino di olio evo.
Oltre a seguire lo schema settimanale della dieta del giorno si raccomanda una regolare attività fisica e di idratarsi regolarmente, bevendo almeno due litri di acqua al giorno.


© Riproduzione riservata
https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1605517077-3-bapr-arca.gif