Benessere Dieta del rientro

Dieta dopo le vacanze: come perdere peso velocemente

Eliminate bevande gassate e zuccherate. Niente dolci. Privilegiate verdura, frutta e carne bianca. E andate a letto a orari regolari

https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/26-08-2021/tutte-le-strategie-per-rimetterti-in-forma-dopo-le-vacanze-500.jpg Dieta del rientro: come perdere peso dopo le vacanze

Come perdere peso dopo le vacanze. Niente diete drastiche, ma solo alimenti e consigli giusti
Eliminate bevande gassate e zuccherate. Niente dolci. Privilegiate verdura, frutta e carne bianca. E andate a letto a orari regolari
Le vacanze sono terminate, almeno per la maggior parte di noi, ora è cora alla dieta del rientro. Quello che rimane in eredità, oltre ai bei ricordi delle belle giornate e dei pranzi e delle cene è spesso qualche chilo di troppo o un intestino irregolare, problemi che derivano dai vizi in più che ci si è concessi durante le ferie, soprattutto dopo i momenti difficili che abbiamo passato per via delle restrizioni legate l’emergenza coronavirus. Come possiamo fare allora per tornare presto in forma e disintossicare l’organismo?
Aperitivi, pranzi e cene al mare o in montagna, ma anche strappi alla regola rispetto alla solita alimentazione per chi è rimasto in città, possono essere facilmente arginati in poco tempo integrando nella propria dieta alimenti sani e vitali, qualche tisana, estratti di frutta e verdura e dedicandosi un po’ di più all’attività fisica.
Quale sarebbe dunque un’ipotetica dieta del rientro ideale? Dopo le vacanze, un periodo nel quale sicuramente abbiamo abbondato con gli alcolici, i dolci, e i piatti grassi, e abbiamo regolarmente mangiato due volte al giorno, in abbondanza, è importante tornare a darsi delle regole, per depurarsi, tornare in forma e sentirsi bene. Per eliminare quei chili di troppo accumulati in non serve fare troppe rinunce: per tornare in forma sono sufficienti alcuni gesti semplici come una dieta sana ed equilibrata e un po’ di movimento.

Ecco alcuni alimenti che non devono mancare sulla vostra tavola in questo periodo e altri consigli validi per disintossicarsi:
Frutta e verdura
Magari anche in vacanza complice il caldo e la sete avete consumato parecchia frutta e verdura. Bene, continuate a farlo anche al rientro dalle ferie. Concedetevi ad esempio dei frullati, centrifughe o estratti da bere nel corso della giornata come spuntino o a colazione. Vi daranno energia senza appesantirvi. Se non sapete bene quali frutti o verdure scegliere e combinare insieme date un’occhiata alle nostre ricette di centrifugati.
Cereali integrali
Probabilmente in vacanza avrete consumato prevalentemente cereali raffinati sotto forma di pane, pasta, dolci, ecc. Adesso è il momento ideale per tornare invece a prediligere i cereali integrali più ricchi di nutrienti e fibre. Meglio scegliere direttamente i chicchi che mantengono intatte le loro proprietà, meglio ancora se variando tra i cereali o i “presunti cereali” senza glutine, più leggeri e digeribili. Potete sperimentare ad esempio delle insalate di cereali, trovate alcune ricette qui.
Cibi ricchi di omega 3
Spesso la nostra dieta è carente in Omega 3 rispetto agli Omega 6, che assumiamo molto più frequentemente. Questo squilibrio non è buono per il nostro organismo. Il rientro dalle vacanze è un’ottima occasione per mettersi in pari e aumentare l’introito di questi acidi grassi essenziali. Dove li troviamo? Il pesce grasso è sicuramente la prima risposta ma, per chi segue una dieta veg, ci sono molte alternative vegetali. In pole position troviamo indubbiamente i semi di lino e l’olio di lino ma anche i semi di canapa e il relativo olio, il tofu e altro che trovate qui.
Cibi probiotici
Spesso al ritorno dalle ferie l’intestino è in subbuglio, in parte a causa dei ritmi vacanzieri diversi ma anche e soprattutto perché la regolarità viene messa a dura prova dal cambio di alimentazione. Una volta tornati, quindi, è bene aumentare il consumo di alimenti probiotici e prebiotici (quest’ultimi sono in grado di nutrire la flora batterica buona) e se ciò non bastasse assumere degli integratori di probiotici.
Fare 5 pasti al giorno e bere molta acqua
Fare 5 pasti al giorno, di cui 3 veri e propri e 2 spuntini è un buon consiglio per fare in modo che l’organismo riprenda i consueti ritmi e non soffra di scompensi glicemici nel corso della giornata. Anche l’idratazione è fondamentale. Vi consigliamo di bere almeno circa 2 litri di acqua al giorno.

Aiutarsi con le giuste tisane
Se non riuscite ad idratarvi al meglio con sola acqua o centrifugati di frutta e verdura potete integrare con alcune tisane, ottime anche per il loro effetto detox. Queste bevande a base di specifiche erbe, aiutano il nostro organismo ad eliminare le tossine agendo in particolare sul lavoro di fegato e reni. Quali sono le più adatte? Sperimentate le ricette delle nostre tisane depurative.
Acque aromatizzate
Potete aiutare l’idratazione ma anche la depurazione del corpo dopo le vacanze preparando delle acque aromatizzate servendovi di frutta, alcuni ortaggi ed erbe. Fresche e buone, vi permetteranno di assumere più liquidi e potete prepararle anche in anticipo dato che si possono conservare in frigo per 3 o 4 giorni.
Meno grassi, proteine animali e zuccheri
È probabile che in vacanza siate stati meno attenti a limitare i cibi grassi, ricchi di sale (come ad esempio le patatine fritte), i dolci pieni di zuccheri o ancora avete esagerato un po’ con le proteine animali. Se tutto ciò è avvenuto, è bene eliminare dalla propria dieta almeno per un periodo gli alimenti meno sani e quelli più pesanti da smaltire in modo tale da dare il tempo all’organismo di disintossicarsi un po’. Rimane comunque sempre valido il consiglio di limitare questi alimenti anche nel resto dell’anno.
Masticare lentamente
Tornati dalle vacanze già andate di corsa? Non fate l’errore di vivere frettolosamente anche i momenti del pasto, di questo potrebbe risentire il vostro stomaco così come anche l’intestino. Prendetevi invece il tempo necessario e masticate lentamente, questo ha molti vantaggi di cui vi abbiamo già parlato.
Attività fisica
Non dimenticatevi infine di camminare, correre o fare un qualsiasi altro sport in maniera regolare. Questo aiuterà il vostro corpo a tornare in forma più in fretta soprattutto se associato ad una sana alimentazione.
 


© Riproduzione riservata