Attualità CANNES

Cannes: Zelensky, serve un nuovo Chaplin

https://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/17-05-2022/1652811007--news-ragusa.jpg&size=749x500c0 Cannes: Zelensky, serve un nuovo Chaplin

CANNES, 17 MAG "Il cinema non dovrebbe restare muto. L'odio alla fine scomparirà e i dittatori moriranno. Siamo in guerra per la libertà". Lo ha detto ha detto il presidente dell'Ucraina, Volodymyr Zelensky citando Il Grande Dittatore, accolto da una standing ovation appena iniziato il collegamento via satellite a sorpresa con la cerimonia di apertura del festival di Cannes. "Serve un nuovo Chaplin che dimostri che il cinema di oggi non è muto". Zelensky si è rifatto ancora alle evocazioni cinematografiche "Mi piace l'odore del napalm al mattino", ha detto citando Apocalypse Now. Il presidente ha fatto riferimento anche al documentario Mariupol 2 che è costato la vita al regista Kvedaravicius. (ANSA).
   


© Riproduzione riservata