Attualità Chiaramonte Gulfi

Cubeda su Osella per la settima volta re della Salita Monte Iblei

La classifica finale

Cubeda su Osella per la settima volta re della Salita Monte Iblei

Chiaramonte Gulfi - Domenico Cubeda su Osella Fa 30 Zytek con il tempo di record 3’55”41 ha vinto la Salita dei Monti Iblei 2021. Per il pilota catanese si tratta della settima vittoria alla gara ragusana, con il primato anche sulla versione del tracciato allungata dal 2019 a 8,5 Km. Seconda piazza per il giovane trapanese Francesco Conticelli, anche lui su Osella FA 30 Zytek, che ha attaccato ma a cui è mancata la piena fiducia nelle nuove regolazioni della prototipo monoposto in versione aggiornata 2021 ed ha accusato un gap di 1”38 alla fine. Sul podio anche il potentino Achille Lombardi per la prima volta alla Monti Iblei, dove ha esordito sulla per lui nuova Osella PA 2000 Honda, un valido test per il CIVM, come per tutti gli occupanti del podio della gara promossa dal Comune di Chiaramonte Gulfi ed organizzata tecnicamente da Promoter Kinisia con la collaborazione dell’Associazione “Cinquecentisti Chiaramontani”.

Tutta la gara è stata trasmessa in diretta facebook, streaming e TV. A dare il via alla competizione e ad assistere alla premiazione lo stesso primo cittadino di Chiaramonte Gulfi On. Sebastiano Gurrieri, che insieme agli Assessori comunali ed al Commissario Straordinario del Libero Consorzio Provinciale di Ragusa dott. Salvatore Piazza, si è congratulato con i protagonisti della competizione. Durante la premiazione tutti i piloti hanno rivolto un commosso saluto a Remo Cattini, figura storica dell’automobilismo internazionale, apprezzato pilota prima, Ufficiale di Gara e Direttore di Gara fino a poco tempo fa, di cui si è appresa la scomparsa durante la gara.

CLASSIFICA FINALE ASSOLUTA VETTURE MODERNE TOP TEN
1. Domenico Cubeda (Osella Fa30 Zytec) in 3’55”41; 2. Francesco Conticelli (Osella Fa30 Zytec) a 1”38; 3. Achille Lombardi (Osella PA 2000 Honda) a 7”20 ; 4 Luigi Fazzino (Osella Pa 2000 Lrn Honda) a 10”55; 5. Samuele Cassibba (Osella Pa 21 J Suzuki) a 12”32; 6. Agostino Bonforte (Osella PA 21S Honda) a 14”03; 7. Vincenzo Conticelli (Osella PA 30 Evo Zytec) a 15”13; 8 Tommaso Carbone (Osella PA 2000 Honda) a 18”81; 9. Dario Gentile (Osella PA 21S Honda) a 21”37; 10. Giovanni Cassibba (Osella PA 30 Zytec) a 21”56.

CLASSIFICA FINALE AUTO STORICHE
4 Raggruppamento Antonino Piazza (Lucchini Alfa Romeo 6V) in 4’53”04; 3 Raggruppamento Salvatore Caristi (Fiat 128 Berlina) in 5’08”67; 5 Raggruppamento Camillo Centamore (Formula Junior) in 5’22”86; 2 Raggruppamento Matteo Adragna (Porsche 911 RS) in 5’28”03; 1 Raggruppamento Gregorio Tosto (Lancia Fulvia Coupe HF) in 6’23”11. 


© Riproduzione riservata