Attualità Modica

Il Rettore dell'Università di Siena piange Mattia

Il mondo accademico piange il ragazzo modicano

Il Rettore dell'Università di Siena pinage Mattia

Modica - Il rettore dell’Università di Siena, Francesco Frati, a nome di tutta la comunità accademica si è unito al cordoglio per la prematura scomparsa di Mattia Hichri. Ottimo studente, si era laureato in corso sia nella triennale in Scienze economiche e bancarie, sia nella laurea magistrale in Economia e gestione degli intermediari finanziari ed era conosciuto anche per il suo impegno come studente tutor.
Mattia aveva 27 anni. Ha perso la vita ieri mattina in un incidente stradale vicino a Modica, dove era nato e stava tornando per un periodo di vacanza.
“E’ un grande dolore per tutta la nostra comunità, una notizia che lascia sgomenti gli amici di corso, i docenti della Scuola di Economia e Management e il personale dell’Ufficio Orientamento e Tutorato, che l’avevano conosciuto e apprezzato. Mattia era uno studente brillante, sempre disponibile e propositivo anche nel suo ruolo di studente tutor”, scrive il Rettore. 

I funerali
Si sono ritrovati nel cortile, accanto alla chiesa della Madonna delle Lacrime, nel quartiere 167 di Modica, i familiari e gli amici di Omar Mattia. “Mattia aveva sostenuto con successo un colloquio di lavoro a Milano – racconta padre Michele Fidone che ha celebrato il funerale del ragazzo – era tornato a Modica per riabbracciare la mamma, Maria Grazia, il papà, Lofti, il fratello, Sami. E, naturalmente, i suoi amici, quelli di Marina di Modica con i quali condividere alcune ore spensierate, prima di fare ritorno a casa. Dove, però, non è mai arrivato".


© Riproduzione riservata