Attualità Ragusa

Il Vescovo di Ragusa scioglie una associazione religiosa

E' una setta?

Il Vescovo di Ragusa scioglie una associazione religiosa

Ragusa - Poche righe per sciogliere quella che appare come una setta religiosa cattolica.

"A seguito delle conclusioni cui è pervenuto il commissario pontificio e visitatore apostolico dell’associazione privata di fedeli Fraternità di Nazareth, il Vescovo, monsignor Giuseppe La Placa, ha disposto la soppressione della suddetta associazione con un proprio decreto del 30 luglio scorso (prot. 924/21), non sussistendo «più i requisiti minimi perché possa continuare»." La nota è della Diocesi di Ragusa. Nulla dice sulle ragioni che impediscono all'associazione religiosa di continuare a esistere. La sensazione è che si tratti di un fenomeno di settarismo. 

Nel sito oscurato dell'associazione si legge: "Siamo una piccola fraternità mista di vita consacrata. Il nostro desiderio è quello di vivere con Gesù in mezzo a noi. Come Maria e Giuseppe a Nazareth, in un clima di famiglia e nello stesso tempo di piena consacrazione a Dio. Come le donne e gli apostoli da Gesù chiamati, per stare con Lui ed evangelizzare. Come il discepolo amato e la Madre di Gesù ai piedi della croce, per imparare l’arte dell’amore fino al suo compimento. Come sue discepole e suoi discepoli, per sperimentare la potenza della Sua resurrezione. Il nostro specifico è coltivare, custodire ed integrare la lectio divina e la lectio humana, quali vie di guarigione ed umanizzazione, per evangelizzare il nostro cuore e divenire evangelizzatori del cuore altrui".


© Riproduzione riservata
https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1631185761-3-minauda.jpg