Auto e motori Novità 2021

Attesa per l'Alfa Romeo Tonale, Suv compatto italiano. FOTO. VIDEO

Le prime foto ufficiose dell'Alfa Tonale, suv compatto che entrerà nel mercato a metà 2021

  • Le immagini ufficiose dell'Alfa Tonale, sul mercato a metà 2021
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-01-2021/1609663982-attesa-per-l-alfa-romeo-tonale-suv-compatto-italiano-1-500.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-01-2021/1609663982-attesa-per-l-alfa-romeo-tonale-suv-compatto-italiano-2-500.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-01-2021/1609664097-attesa-per-l-alfa-romeo-tonale-suv-compatto-italiano-3-500.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-01-2021/attesa-per-l-alfa-romeo-tonale-suv-compatto-italiano-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-01-2021/1609663982-attesa-per-l-alfa-romeo-tonale-suv-compatto-italiano-1-280.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-01-2021/1609663982-attesa-per-l-alfa-romeo-tonale-suv-compatto-italiano-2-280.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-01-2021/1609664097-attesa-per-l-alfa-romeo-tonale-suv-compatto-italiano-3-280.jpg

Milano - Si chiama Tonale, è un Suv di medie dimensioni, più piccolo dello Stelvio. Ed è, chiaramente, un'Alfa Romeo. Si collocherà nel segmento di mercato dell'Audi Q3, della BMW X2, della Nissan Qashqai e del Range Rover Evoque. 

Rispetto alle anticipazioni dei mesi scorsi, sul piano stilistico è confermata la scelta di affogare la maniglia posteriore nella portiera, rendendola quasi invisibile: un vezzo del Biscione sin dai tempo della 156. Il posteriore è caratterizzato da fanali spessi e da luci posteriori unite tra loro da un elemento trasparente, anch’esso più massiccio rispetto a quello del concept. Cambiano anche i terminali di scarico e il fascione paraurti, che hanno assunto un aspetto più lineare e geometrico.

La vettura potrebbe arrivare sul mercato nel 2021, accompagnata da motorizzazioni ibride plug-in (cioè ricaricabili pure alla presa di corrente domestica): verrà assemblata nello stabilimento di Pomigliano d’Arco, in Campania, dove FCA ha recentemente investito un miliardo di euro per aggiornare l’impianto.

La versione Veloce sarà ibrida
Nei mesi scorsi, erano arrivate anche nuove indiscrezioni sulla versione a più alte prestazioni. Non dovrebbe chiamarsi Quadrifoglio, come Giulia e Stelvio, ma Veloce e dovrebbe avere una potenza di circa 330 CV. Entrando un po’ più nel dettaglio, l’Alfa Romeo Tonale Veloce è attesa con il motore 2.0 mild-hybrid da circa 330 cavalli ed abbinato alla trazione integrale. Per regalare uno spunto importante ed un piacere di guida di alto livello, tipico delle versioni più sportive del Biscione. 

Estetica e design
L’Alfa Romeo Tonale presenta dimensioni compatte, con uno stile originale e alcuni stilemi entrati nella storia del Biscione. Ad esempio, un elemento che richiama la tradizione del DNA di Alfa Romeo è la ruota “teledial”: il design del cerchio da 21″ richiama il concetto del “disco telefonico” attraverso una struttura architettonica leggera, richiamando l’iconica 33 Stradale. L’anteriore ripropone l’inconfondibile “Trilobo” e lo “Scudetto” Alfa Romeo che funge da punto di forza centrale, inoltre è presente la fanaleria anteriore “3 più 3” che evoca lo sguardo fiero tipico di SZ e Brera. La fiancata presenta volumi pieni ed eleganti, mentre il posteriore propone un lunotto avvolgente e fanali posteriori con un segno grafico distintivo.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1611159516-3-crai.gif

Interni e abitacolo
Il design dell’abitacolo dell’Alfa Romeo Tonale trae ispirazione della storia racing del marchio del gruppo FCA, con interni concepiti in funzione del guidatore, con linee armoniche e materiali di alta qualità, come la pelle e l’Alcantara. Inoltre, sono presenti pannelli traslucidi e il tunnel centrale retroilluminato: sul tunnel trova perfettamente la sua sede uno degli elementi essenziali di Alfa Romeo, il DNA, il selettore di modalità di guida.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1611159516-3-crai.gif

Tecnologia di bordo
Parlando di tecnologia, grazie a uno schermo per la strumentazione da 12,3″ totalmente digitale e al touch-screen da 10,25″, sarà possibile avere sott’occhio l’infotainment senza distogliere l’attenzione dalla strada. Il nuovo sistema presenta un’interfaccia multitasking fluida che consente al guidatore di avere a portata di mano tutte le funzionalità.

Il motore, l’ibrido Plug-In e l’autonomia
Secondo le ultime indiscrezioni l’Alfa Romeo Tonale, dovrebbe avere il motore Plug-In Hybrid più prestante in gamma con una potenza di 340 CV complessivi grazie al lavoro congiunto di un motore a benzina 2.0 TB a quattro cilindri da 280 CV di potenza, il tutto abbinato a un motore elettrico di 60 CV di potenza. La tecnologia Plug-In consentirà di percorrere circa 50 km in modalità elettrica e mantenere le emissioni di CO2 sui 50 g/km. In aggiunta al propulsore elettrificato ci sarà la trazione integrale elettrica eQ4, la stessa sarà presente anche per le Alfa Romeo Stelvio e Giulia che avranno sotto al cofano il nuovo motore ibrido. Sulla Tonale, la modalità “Dynamic” evolve in “Dual Power” e garantisce il massimo output dai due motori, mentre sullo schermo touch dell’infotaiment è previsto un pulsante “E-mozione” che offre una taratura specifica dell’acceleratore, una frenata più netta e una risposta del volante più diretta. Per un piacere in stile Alfa.


© Riproduzione riservata