Cronaca Modica

Covid in corsia, infermiera finisce in Rianimazione. Non si era vaccinata

E' una cinquantenne

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/26-08-2021/covid-in-corsia-infermiera-finisce-in-rianimazione-non-si-era-vaccinata-500.jpg Covid in corsia, infermiera finisce in Rianimazione. Non si era vaccinata

Modica - Una infermiera modicana 50 enne è risultata positiva al Covid. Per lei si è reso necessario il ricovero all’Ospedale Giovanni Paolo II di Ragusa. Si trova intubata nel reparto di Rianimazione.
Incomprensibile come sia potuto accadere che un operatore sanitario sia sfuggito ai controlli circa l’obbligo delle vaccinazioni anche perché tutte le strutture sanitarie hanno dovuto inviare alle Regioni gli elenchi dei nominativi dei dipendenti proprio al fine della vaccinazione obbligatoria.

La donna, addetta al controllo delle cartelle cliniche, pare non avesse comunicato alla Direzione sanitaria provinciale da cui dipende la scelta di non vaccinarsi.
L’azienda sanitaria aveva già provveduto, nei giorni scorsi, a sospendere medici e infermieri che si sono rifiutati di ricevere il vaccino.
La legge, infatti, obbliga la vaccinazione ai fini di «mantenere le condizioni di sicurezza nella cura e nell’assistenza» e che la vaccinazione costituisce un «requisito essenziale» all’esercizio della professione.


© Riproduzione riservata