Economia Immobiliare

Vacanze, volano gli affitti: fino a 4mila euro a settimana per le villette

Canoni medi in crescita di oltre il 4%, anche nelle località secondarie

https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/15-06-2022/vacanze-volano-gli-affitti-fino-a-4mila-euro-a-settimana-per-le-villette-500.jpg Vacanze, volano gli affitti: fino a 4mila euro a settimana per le villette

 Ragusa - L'avevamo detto su Ragusanews che conviene affittare anziché vendere, specie nel Ragusano: la casa al mare non tramonta mai e la locazione estiva è sempre una certezza per i proprietari, con aumenti medi sui canoni settimanali di luglio e agosto pari al 4% e oltre. Resta la voglia di prolungare il soggiorno fuori città integrandolo con un periodo di smart working e - anche se il Covid non fa più paura - mantenendo comunque ancora privacy e voglia di silenzio e intimità: ecco perché per una buona fetta di mercato, l’abitazione privata resiste al villaggio turistico e ai grandi resort. La conferma arriva oggi dalle rilevazioni di Scenari Immobiliari.

«Prima chi era abituato a lunghi viaggi affittava casa d’estate, oggi magari se la tiene e se la gode - spiega il presidente Mario Breglia -. I canoni elevati sono dovuti certamente a una forte domanda, ma anche a un’offerta di qualità più ristretta. Per questo anche spiagge e cittadine meno blasonate o di seconda fascia stanno diventando più appetibili che in passato». Il mercato della locazione nelle aree turistiche italiane è caratterizzato da un canone medio settimanale del valore massimo di circa 1.750 euro a luglio e 2.100 ad agosto per i bilocali; per i trilocali la media, nei due mesi centrali, delle sale rispettivamente a 2.050 e 2.600; per le villette 3.150 e 4mila euro. Il mercato è già prenotato al 60% nelle località minori e fino al 90% in quelle più richieste.

In particolare, «cresce la domanda per Sicilia e Puglia» ribadisce Rossella Beaugiè, fondatrice di The Thinking Traveller, società che affitta in esclusiva proprietà di lusso nel Mediterraneo. Ma l’Isola offre occasioni per tutti i portafogli, in genere con un discreto rapporto qualità prezzo. C’è stata anche una riqualificazione dell'offerta che ha fatto lievitare prezzi e prenotazioni. «Una volta la casa vacanze era un ripiego per i mobili vecchi ed era spartana - dice Vincenzo De Tommaso, responsabile dell’Ufficio studi Idealista -, oggi l’utenza vuole una casa con standard e servizi: è l’effetto Booking o Airbnb, l’immobile sul web deve essere “instagrammabile”. Non parlo solo della villa con piscina, anche un appartamento deve avere un’identità, uno stile: la tv grande, il materasso comodo, la cucina funzionale quando non una veranda, un balcone o il giardino».


© Riproduzione riservata