Esteri Londra

Aereo pesa troppo, 6 volontari rimangono a terra: «250 euro se scendete»

Il maltempo ha indotto l'equipaggio a questa singolare richiesta e misura di sicurezza

https://www.ragusanews.com/immagini_articoli/10-03-2023/aereo-pesa-troppo-6-volontari-rimangono-a-terra-250-euro-se-scendete-500.jpg Aereo pesa troppo, 6 volontari rimangono a terra: «250 euro se scendete»


Londra - Il maltempo ha indotto l'equipaggio a questa singolare richiesta e misura di sicurezza.
Il forte vento e un aeroporto sottoposto a diverse restrizioni hanno spinto l’equipaggio di un volo a chiedere ad alcuni passeggeri già imbarcati di scendere volontariamente e in cambio di 250 euro per «alleggerire» l’aereo. È successo giovedì 9 marzo dopo pranzo al collegamento Ita Airways London City (lo scalo cittadino di Londra)-Milano Linate che stava trasportando diversi giornalisti italiani e tifosi del Milan di ritorno dalla partita di Champions League contro il Tottenham. Tecnicamente il volo era operato da German Airways, società dalla quale Ita noleggia i velivoli piccoli (Embraer 190) che possono atterrare e decollare da una pista corta come quella di London City. Il collegamento AZ227 sarebbe dovuto partire alle 13.45 (ora locale, le 14.45 in Italia) ma le condizioni meteo difficili hanno reso necessario alleggerire il jet facendo scendere alcune persone. 

All’inizio - raccontano i giornalisti con video e post sui social - l’equipaggio ha cercato 5 volontari, poi hanno alzato il numero a 6 promettendo 250 euro di voucher. Nel filmato realizzato dal cronista sportivo Alessandro Alciato si vede la collega Alessia Tarquinio che traduce la richiesta per tutti i passeggeri. In un altro video interviene il giornalista e conduttore televisivo Gianluigi Nuzzi: «Siamo bloccati nell’aereo da due ore perché, dicono, c’è vento e l’aereo pesa troppo», commenta.

Il peso in eccesso, è stata la stima, si aggirava attorno ai 700 chilogrammi considerando le persone da togliere e i loro bagagli. Di fronte all’insuccesso nella ricerca dei volontari è toccato a Tarquinio comunicare il rischio della linea dura. «Se non escono fuori questi sei volontari decide Ita in base al costo del biglietto sostenuto. Quindi quelli che hanno pagato meno probabilmente resteranno qua», ha tradotto la giornalista. Aggiungendo che i sei sbarcati sarebbero stati trasferiti all’altro scalo di Londra, Heathrow, per essere portati a Milano.

Alla fine i volontari sono stati trovati e il volo è decollato alle 16.30 (le 17.30 ora italiana) ed è atterrato alle 19.12 a Linate. «L’evento è dipeso dalle condizioni meteorologiche della capitale inglese - che risultavano critiche già da inizio giornata per forte vento e pioggia - e che hanno comportato limitazioni operative aggiuntive sull’unica pista dell’aeroporto divenuta utilizzabile causa vento», spiega Ita in una nota. 


© Riproduzione riservata