Esteri Florida

Lascia il frigorifero spento per errore: distrutte 1.100 dosi di Pfizer

L’incidente causato da un “errore umano”: un operatore sanitario avrebbe spento il frigorifero in cui erano conservate le fiale

Lascia il frigorifero spento per errore: distrutte 1.100 dosi di Pfizer

Florida - Più di 1.100 dosi del vaccino Covid-19 della Pfizer sono state distrutte in Florida: un operatore sanitario infatti ha accidentalmente spento il frigorifero. Il vaccino Pfizer, come è noto, deve essere conservato a una temperatura di -70 gradi Fahrenheit per preservare alcuni dei suoi componenti, ma può essere trasferito in un normale frigorifero cinque giorni prima della somministrazione. Se lasciati più a lungo, o esposti a temperature più calde, i vaccini diventano inefficaci.

L'indagine è in corso perché non è chiaro come il lavoratore sia riuscito a interrompere l'alimentazione del frigorifero, che si trovava all'interno di un veicolo mobile. I funzionari della contea di Palm Beach hanno sottolineato che si è trattato di «un singolo incidente isolato causato da errore umano» e hanno insistito sul fatto che «non ha avuto alcun impatto sulla sicurezza dei pazienti». Alla luce dell'incidente, i funzionari hanno trasferito «tutte le forniture di vaccini in un luogo sicuro con il backup del generatore di corrente 24 ore su 24, 7 giorni su 7». 


© Riproduzione riservata