Moda e Gossip Cinema

George Clooney compie 60 anni

George Clooney festeggia oggi il compleanno e nella moglie di 17 anni più giovane ha trovato la sua perfetta anima gemella

Buon Compleanno Mister Clooney!

George Clooney, carisma, fascino, talento cinematografico un cuore d'oro e 60 anni appena compiuti.
Clooney è nato il 6 maggio 1961 a Lexington, nel Kentucky, ma buona parte della sua infanzia la passò in Ohio. Un po’ di mondo dello spettacolo lo potè assaporare fin da piccolo, visto che il padre era un conduttore radiofonico e televisivo e la zia era una cantante che aveva anche recitato con Bing Crosby

Tra le tante virtù di George Clooney, che oggi 6 Maggio oggi festeggia i sui primi 60 anni, l'impegno sociale è sicuramente una delle più onorevoli. E lo ha dimostrato per l'ennesima volta facendosi portavoce proprio in occasione del suo compleanno dell'associazione Omaze a favore dei diritti umani. In un video social l'attore invita alla raccolta fondi e mette in palio una serata in compagnia sua e di sua moglie nella loro megavilla sul lago di Como. Poi racconta di come sia bella l’amicizia e, prendendo in giro l'amico e collega Brad Pitt, svela di essere un dei suoi fan più accaniti.

Ciao, sono George Clooney e non appena finisce questa pandemia, vorrei che tu venissi a festeggiare con me e Amal nella nostra casa sul Lago di Como”. Un invito interessante, non c'è che dire! Basta fare una donazione alla sua Clooney Foundation for Justice attraverso le sovvenzioni della Charities Aid Foundation America, per prendere parte alla sfida. La missione della fondazione - lo dice lui stesso nel video - è quella di sostenere la giustizia attraverso la responsabilità contro gli abusi dei diritti umani in tutto il mondo.

Mogli di George Clooney?
Due in totale. Una agli inizi della carriera, nei lontanissimi anni 80: Talia Balsam, passata nel dimenticatoio più totale per il gossip e un po’ anche per il cinema (nonostante abbia interpretato poi la moglie di Roger Sterling in Mad Men). Nel mezzo tantissime relazioni sparse, che hanno alimentato il mito dello scapolone doc. George Clooney e le sue fidanzate ufficiali: dalla cameriera Céline Balitran a Lisa Snowdon, Sarah Larson, Elisabetta Canalis (una storia di due anni), Stacy Keibler. Tutte donne che sono state al fianco di George senza intaccare il suo istinto. Tanto che al museo delle cere di Madame Tussaud avevano dato sfogo allo humour inglese installando una statua vestita da sposa dove le fan potevano fingere di sposare l’attore più famoso di Hollywood.
Poi è arrivata lei, la strepitosa Amal Alamuddin. Che con lo showbiz del cinema non aveva nulla a che fare, anzi, veniva da tutt’altro mondo. E George ha raccontato il loro primo incontro del 2013 a Villa Oleandra, tramite un amico comune. Feeling immediato: “Le ho chiesto l’indirizzo mail perché aveva fatto delle foto ai miei e doveva inviarmele. Quindi ho iniziato a scriverle, anche se all’inizio pensavo fossimo solo amici”, ha raccontato George con amore immenso. Amal è stata l’unica a rompere l’incantesimo negativo di George Clooney verso il matrimonio: e quasi trent’anni dopo il fallimentare primo passo alle nozze, George ha sposato Amal con tanto di fotografi appostati fuori dall’Hotel Aman di Venezia. Anno 2014. Finite anche le insinuazioni su George Clooney gay (aprire capitolo a parte, please).
L'attore festeggia oggi il compleanno e nella moglie di 17 anni più giovane ha trovato la sua perfetta anima gemella. Pensano a una nuova gravidanza. Buon Compleanno Mister Clooney!


© Riproduzione riservata