Appuntamenti Santa Croce Camerina

A Caucana il Festival Le Fate

Sarà il "Parco archeologico di Kaukana" ad ospitare questa prima edizione

Santa Croce Camerina - Un grande appuntamento con la cultura in provincia di Ragusa organizzato dal caffè letterario e case editrice "Le Fate" di Ragusa che da anni lavora per diffondere il più possibile la cultura locale. Proprio questi sono i precetti che hanno spinto Alina Catrinoiu, alla guida de Le Fate, ad immergersi in questa nuova avventura, abbandonando la scrivania e abbracciando la sabbia e gli scavi di un parco archeologico a due passi dal mare ma troppo spesso dimenticato. Sarà infatti il "Parco archeologico di Kaukana" ad ospitare questa prima edizione di "Fate (il) festival", in programma da domani 2 agosto e fino a domenica 5 agosto. Ogni giorno tantissimi appuntamenti, sia mattutini che pomeridiani, che serali, organizzati per una manifestazione che vuole raggiungere un pubblico il più possibile variegato. L'area archeologica che ospiterà il festival sarà suddivisa al proprio interno in macroaree, ciascuna con spazi per laboratori, workshop, conferenze e incontri di vario genere. Ogni area sarà dedicata ad un ambito particolare. Ci sarà quella per gli appuntamenti musicali, quella per il teatro, un'altra per gli incontri di letteratura e anche una per tutte le altre forme d'arte. Ogni giorno dunque, a partire dalle 10:00 di mattina fino alle 19:00, spazio a tutti coloro che vorranno trascorrere una o più giornate all'insegna dell'identità siciliana. In serata, invece ci saranno i concerti con artisti siciliani. Durante le ore calde della giornata saranno inoltre allestiti aree picnic gestite dal "Delicatessen in drogheria" di Ragusa. Oltre alle aree "interne" che ospiteranno gli interventi di numerosissimi ospiti, si sta allestendo all'esterno del parco archeologico, in prossimità del piccolo lungomare di Kaukana, una zona commerciale dove si troveranno numerosi stand in rappresentanza dei prodotti con una forte caratterizzazione siciliana, dall'enogastronomia all'editoria, all'artigianato. La zona centrale del festival sarà quella del palco principale dove, nel corso delle quattro serate del festival, si svolgeranno gli eventi musicali. Protagonisti della prima serata, questo 2 agosto con inizio alle ore 21, saranno Davide Campisi da Catania e Rita Botto e la Banda di Avola che proporranno pezzi della tradizione canora siciliana. Il 3 agosto sera, invece, spazio a Giuseppe di Bella ed ai Lautari con le loro canzoni corsare. Il 4 agosto ci si potrà immergere nella magia del teatro dei pupi con l'Antica Compagnia Opera dei Pupi della famiglia Puglisi e a seguire Maurizio Curcio in "Arie di Sicilia". Infine il 5 agosto protagonisti saranno Vincenzo Pirrotta che interpreterà il nono canto dell'Odissea "Il ciclope" e chiuderà il festival il cantautore Carlo Muratori con lo spettacolo "Terra ca nun senti". L'ingresso al festival prevede due tipi di biglietti diversi. Per le attività giornaliere il biglietto costerà 10 euro e consentirà di poter prendere parte liberamente a tutti gli eventi nell'arco della stessa giornata. Per assistere agli spettacoli serali il biglietto di ingresso è di 15 euro a persona. Sono previsti riduzioni nel prezzo per accompagnatori di persone disabili e per i più giovani fino a 14 anni. Per altre informazioni a corredo del programma vi invitiamo a visitare il sito internet www.lefate.net e la sezione dedicata al festival: http://www.lefate.net/lefate_festival_programma.pdf o contattare telefonicamente il 327.2613917. Un festival completo e ambizioso che analizza ed espone la cultura siciliana a 360° e che alla sua prima edizione ha già voluto puntare in altro l'asticella della completezza.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1543747182-3-nifosi.jpg