Alimentazione Colon irritabile

I pasti salvaintestino

Un menu che consente di raggiungere il peso forma e di eliminare il grasso addominale

Esiste un menu quotidiano adatto ai vari tipi di stipsi? Si. Ecco come costruire i pasti quotidiani salva intestino, adatti a chi soffre di colon irritabile

Colazione

Dieci minuti prima di iniziare a mangiare, bevi mezzo bicchiere di acqua calda con un pizzico di sale marino integrale: è un buon rimedio per sbloccare l’intestino. Componi poi la tua colazione con la tisana di frutta della pagina a lato, 1 fetta di pane tostato con un velo di confettura di albicocche o prugne, 1 yogurt intero al naturale (se tollerato) o un’alternativa di soia, e qualche arachide. Se la stipsi è occasionale e non soffri di colite, mangia anche 1 kiwi.

La buccia di mele e pere è ricca di pectina, una fibra solubile emolliente e anti stitichezza. Puoi utilizzarla per una tisana assai effificace da bere a colazione, al posto del te' o del caffè. Si prepara mettendo 2 cucchiai di buccia di mele e pere bio a piccoli pezzetti in una tazza da 150ml di acqua calda. Si filtra dopo 5-10 minuti, poi si beve a piccoli sorsi. E' possibile mettere la buccia della frutta in ammollo in acqua a temperatura ambiente la sera, coprendo bene il recipiente, e bere il liquido la mattina.

Spuntino

Puoi scegliere tra un frutto di stagione con 4 mandorle (è adatto a tutti, sempre considerando intolleranze o allergie) e uno yogurt intero al naturale, o un’alternativa di soia, con 2 cucchiaini di semi di chia.

Pranzo

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1520323379-3-ecodep.gif

Servi un cereale o derivato, per esempio 60g (a crudo) di orzo perlato oppure pasta semintegrale (puoi usare l’integrale se la stipsi è occasionale) da lessare e condire con 2 cucchiaini di olio extravergine di oliva e un trito di prezzemolo, o saltare in padella con 100g di trito per soffritti (sedano, carota e cipolla) appassito in poco olio.

Completa il pasto con verdure cotte (tra i 150 e i 200g a crudo), per esempio finocchi, verza, cavolo cappuccio o radicchio rosso, e un alimento proteico come pesce (nasello, merluzzo, branzino, sogliola, trota), tacchino o tofu (circa 120-150g a porzione).

Cena

In questo pasto puoi servire una zuppa di verdura o una vellutata, da sostituire con verdure cotte se hai già bevuto abbastanza acqua e liquidi (considerando anche infusi, tisane e simili) nel corso della giornata. Completa il piatto con 2 cucchiai di fiocchi d’avena e servi anche un alimento proteico, scegliendone uno che non hai già consumato a pranzo.

Perchè fa bene
Oltre a contrastare la stipsi, un menu così realizzato ti consente di raggiungere il peso forma e di eliminare il grasso addominale, spesso presenti in caso di intestino pigro.