Prova costume

Dieta: maggio è il mese giusto per iniziare

In maggio si tende a mangiare di meno perché finisce l'effetto coprente dei vestiti

Una dieta a maggio: con l’inizio della bella stagione si avvicina la preoccupazione per la prova costume. 

La bellezza di questo mese risiede, oltre che nelle passeggiate soleggiate e nel primo, tiepido, venticello primaverile anche nella generosità di Madre Natura che ci offre, per Maggio, una vera e propria “macedonia” di frutta e verdura utile per il nostro obiettivo principale: sgonfiarci e detossinarci per preparare il corpo ai primi vestitini corti.

Qual è quindi il menu perfetto di maggio? Tra le verdure di questo mese troviamo al primo posto gli asparagi: poverissimi di calorie e dall’alto potere drenante e diuretico sono perfetti da abbinare a piatti di carne e di pesce e sono altamente sazianti. Negli asparagi troviamo soprattutto l’acido folico che è basilare nella stimolazione del midollo osseo, per la produzione di globuli rossi ed è ricco di sali minerali e vitamine di tipo A e B.

Altri due tipi di verdure che diventeranno i vostri alleati del mese sono i piselli e le fave. I primi hanno un alto potere proteico e sono importanti per combattere il senso di stanchezza tipico di questo periodo per il passaggio all’ora legale, vi daranno la giusta energia per allenarvi in palestra o al parco. Le fave, invece, sono ricche di vitamina B, utile al funzionamento del sistema nervoso e aiutano l’intestino a lavorare nel modo corretto.

Oltre a queste verdure, le più importanti, ricordiamo anche la cicoria, i finocchi, il radicchio, i ravanelli, le taccole e molto altro. Provate a farvi consigliare dal vostro fruttivendolo di fiducia, ogni verdura di questo mese è un’esplosione di bontà sana, soprattutto se consumata in modo bilanciato con piatti semplici e leggeri.

Non solo verdura: anche la frutta di Maggio può essere la perfetta compagna della vostra dieta sgonfiante pre-bikini!

La dieta settimanale
Ecco una dieta ipocalorica ma completa, con tutti i nutrienti necessari a mantenere in salute l’organismo e accelerare il metabolismo. La presenza di verdura e frutta in abbondanza garantisce anche l’apporto completo di vitamine e sali minerali utili alla carica di energia per combattere la classica astenia di primavera. Si raccomanda di scegliere sempre metodi di cottura leggeri come bollitura e vapore e di lasciare quanto più possibile crude le verdure. E’ inoltre necessario bere molta acqua per combattere la ritenzione idrica e i fastidiosi gonfiori dovuti anche ai primi caldi.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1562655424-3-peugeot-208.jpg

Lunedì
Colazione: Caffè o tè, latte parzialmente scremato, biscotti integrali. Spuntino: mela.
Pranzo: Ditalini (30 g) in brodo con fagioli rossi, Indivia riccia in insalata, 40 g di pane. Cena: Hamburger di trota, Finocchi al vapore, Pane integrale.

Martedì
Colazione: caffè o tè, yogurt magro, pane integrale tostato con 1 cucchiaino di miele. Spuntino: pompelmo. Pranzo: insalata di lattuga, speck e mele, pane ai cereali misti. Cena: riso e lenticchie, carote al limone.

Mercoledì
Colazione: Caffè o tè, latte parzialmente scremato, fette biscottate integrali con 2 cucchiaini di marmellata. Spuntino: Arancia. Pranzo: Panino integrale con formaggio fresco light, spinaci al vapore. Spuntino: banana. Cena: involtini di sogliola ai funghi trifolati e carciofi in insalata.

Giovedì
Colazione: caffè o tè, yogurt magro con muesli. Spuntino: pompelmo.
Pranzo: uova alla coque, rape lessate e condite con limone, pane integrale. Spuntino: arancia. Cena: arrosto di tacchino, cavolo verza, pane di segale

Venerdì
Colazione: caffè o tè, yogurt magro alla frutta, fiocchi di cereali. Spuntino: pera. Pranzo: trancio piccolo di pizza margherita, insalata a piacere. Spuntino: mela. Cena: insalata di fagioli bianchi e cipolla, pane integrale

Sabato e domenica 2 dei 5 menu a scelta.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1562774787-3-riviera.gif