Benessere Dieta dei colori

Dieta arcobaleno: frutta e verdura di stagione che ci aiuta a dimagrire

5 porzioni al giorno di alimenti relativi a quasi tutti i colori disponibili in natura, nell'arco di 7 giorni

La degustazione dei cibi non passa soltanto dal palato. L’alimentazione infatti coinvolge e stimola anche gli altri sensi. Ad esempio il colore gioca la sua parte: cibi dalle tonalità vivaci ci trasmettono un senso di buonumore rispetto a quelli invece che hanno colorazioni più spente o scure. D'estate soprattutto possiamo quindi sbizzarrirci nel mettere a tavola cibi colorati.

La dieta arcobaleno, che comporta quindi una grande varietà di cibi dal punto di vista dei colori, si basa soprattutto sul consumo della frutta e della verdura di stagione. Nello specifico questa dieta prevede di mangiare almeno 5 porzioni al giorno di alimenti relativi a quasi tutti i colori disponibili in natura, nell'arco di 7 giorni.

Verde
Ad avere questo colore sono soprattutto gli ortaggi per via della clorofilla. Molteplici sono quindi gli alimenti da consumare che risultano molto indicati per l'estate, in quanto diuretici e rinfrescanti: lattuga, asparagi, spinaci, cetrioli, broccoli, prezzemolo, cicoria, capperi e spinaci. Il verde è un colore che ci dà equilibrio e rasserena l'animo. Ricorda infatti le tonalità cromatiche della campagna, dei prati e quindi ci rilassa. Gli ortaggi inoltre hanno effetto sulla pressione sanguigna e rendono migliore l'assorbimento del calcio. Contengono vari carotenoidi che facilitano l'abbronzatura, acido folico, magnesio e alcuni di questi contengono anche la vitamina C.

Rosso
Anche in questo caso sono molteplici gli alimenti che hanno questo colore. Pomodori, peperoni tra gli ortaggi e poi ciliegie, angurie ed altri ancora. Si tratta di alimenti che contengono elementi molto importanti per la nostra salute, in particolari antiossidanti e licopene, un carotene che aiuta nella prevenzione dei tumori dello stomaco e dell'intestino. Gli alimenti rossi, che ricordano il fuoco, danno una sferzata di energia all'organismo. Pertanto se vi sentite stanchi, apatici, potete assumerne in abbondanza per ricaricarvi. Inoltre sono ottimi anche per stimolare il metabolismo e quindi perdere qualche chilo in vista delle vacanze. In caso di ipertensione però vanno assunti con moderazione. Inoltre contengono le antocianine che stimolano la circolazione e hanno una azione protettiva su vasi sanguigni e contribuiscono ad eliminare il colesterolo cattivo. Va tenuto conto che sono anche ricchi di sali minerali, per cui sono indicati soprattutto d'estate, stagione durante la quale si perdono molti sali minerali a causa della sudorazione.

Bianco
Presentano questo colore alimenti quali aglio, cavolfiore, funghi, cipolla e porri. Contengono elementi importanti per la salute quali potassio, flavonoidi, zolfo, ferro, quercetina e selenio. Soprattutto l'aglio e la cipolla hanno un effetto antibatterico. Inoltre proteggono i polmoni e rendono più forti le ossa.

Giallo Arancione
Le nostre mamme quando ci ripetevano che le carote fanno bene alla vista avevano perfettamente ragione. In particolare sono ricchi di caroteonoidi, come la luteina e il beta-carotene, che hanno una azione benefica e protettiva per gli occhi. In estate vi sono molti frutti appetitosi che sembrano occhieggiarci con i loro colori sgargianti dalle ceste dai fruttivendoli. Basti pensare alle albicocche, zucchine, peperoni, limoni, pompelmi, nespole, pesche, cachi e prugne. Se ne possono trovare in tutte le stagioni. Danno un buon apporto di bioflavonoidi e di betacarotene, precursore della vitamina A, elementi utili per mantenere in salute i tessuti. In età adulta in particolare aiutano a prevenire tumori e patologie cardiovascolari. Sono utili anche per la vista e la visione notturna. Questi alimenti rafforzano il sistema immunitario ed hanno anche un effetto positivo sull'umore. In particolare sono anti-stress, per cui vi consigliamo di farne una debita scorta nel periodo estivo.

Cibi blu
Questo colore caratterizza un'ampia varietà di alimenti: mirtilli, melanzane, barbabietole, fichi, uva, more, gelsi e radicchio. Contengono elementi importanti quali magnesio, ferro, potassio e forniscono un buon apporto di carotenoidi e antociani. Favoriscono l'ossigenazione dei tessuti ed hanno un effetto protettivo nei confronti dei capillari. Il blu è un colore che influisce sull'umore, in quanto è molto rilassante, per cui aiuta a riequilibrarci da un punto di vista psico-fisico.