Benessere Tono muscolare

Come dimagrire le braccia: l’alimentazione consigliata

Dimagrire le braccia con l’alimentazione quali cibi sì e quali no

Come dimagrire le braccia velocemente? E’ una bella domanda, perché è difficile dimagrire solo sulle braccia o in un punto specifico, mentre è più facile snellire e tonificare questa zona.

E’ inevitabile che per dimagrire le braccia, come qualsiasi altra zona del corpo, sia necessario approntare una dieta che rispetti dei canoni precisi.

I pilastri di una dieta dimagrante sana sono sempre gli stessi: cinque pasti al giorno, non saltare la colazione, una cena leggera, spuntini a base di frutta o verdura crudi (o yogurt magro) ed evitare i grassi, preferendo l’olio extravergine di oliva. Ancora: non saltare i pasti, rispettare il fabbisogno calorico, mangiare ad orari regolari, masticare con calma e bere acqua durante il pasto per raggiungere più velocemente la sensazione di sazietà.

I cibi da evitare per snellire le braccia

Quali sono i cibi da evitare per dimagrire le braccia? In linea di massima vanno eliminati i grassi (non tutti, quelli buoni sono necessari), aumentato l’apporto di proteine magre e riducendo i carboidrati. Attenzione: i carboidrati non vanno eliminati, ma vanno preferiti quelli integrali a quelli raffinati, perché più ricchi di fibre e di nutrienti.

Ricordiamo che i grassi cattivi sono tutti i grassi idrogenati e la maggior parte di quelli saturi. Evita semplicemente i fritti, i prodotti confezionati e iper-lavorati, e cerca di ridurre i grassi animali. I grassi vegetali non sono tutti buoni: l’olio di palma, di colza e di cocco andrebbero evitati in grosse quantità. Tra i grassi buoni, preferisci l’olio d’oliva, l’avocado e l’olio di canapa.

Fra i cibi da evitare troviamo anche: carne rossa, cibi pre-cotti, raffinati, cibi pre-confezionati, formaggi, dolci, snack, grassi animali e sale. Inoltre bevande gassate, bevande con zuccheri aggiunti ed alcolici.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1565084997-3-cappello-peugeot.jpg

Eliminare il grasso dalle braccia: cosa mangiare?

Fra gli alimenti base di una dieta troviamo: pollo, pesce, legumi, tacchino, cereali integrali, frutta, frutta secca, verdura, yogurt, etc.

Il primo punto fondamentale è non smettere di mangiare nella convinzione che si dimagrirà più in fretta. Il secondo punto fondamentale è non introdurre meno calorie del necessario per non rallentare il metabolismo e non mangiare troppo tardi la sera, perché in quel caso le calorie ingurgitate si trasformano in grasso.

E’ molto importante bere almeno 2 o 3 litri d’acqua durante il giorno in modo da evitare la ritenzione idrica (ragion per cui è bene evitare il sale ed i cibi che lo contengono). Si può integrare anche con tisane drenanti, tisane dimagranti e tè verde.

E’ sempre meglio farsi prescrivere una dieta da uno specialista, invece di provare diete lampo o diete fai da te per dimagrire le braccia. Molto spesso questi piani dietetici non sono equilibrati e non corrispondono al nostro effettivo bisogno calorico.

Altri consigli per avere delle braccia sexy

Fare sport aiuta naturalmente a tonificare le braccia. In particolare il nuoto, la corsa e le arti marziali come il kickboxing, possono aiutare ad ottenere delle braccia belle e magre. Per un programma mirato d’allenamento rivolgiti ad una palestra, in cui potrai farti seguire ed avere un programma su misura per le tue necessità.