Benessere Frutta e verdura

Dieta della centrifuga: come dimagrire in soli 5 giorni

Una dieta a base di frutta e verdura

Dieta della centrifuga: come dimagrire in soli 5 giorni

Dimagrire: sono moltissime le diete che hanno questo obiettivo, tuttavia è importante sapersi orientare per scegliere la dieta dimagrante che è maggiormente adatta alle nostre esigenze. La dieta della centrifuga è un regime dimagrante messo a punto dalla nutrizionista Megan Roosevelt. La nutrizionista ha anche un canale youtube che riscuote molto seguito. In effetti la dieta della centrifuga sta spopolando negli Stati Uniti. E' interessante sapere che questa dieta nasce dall'esperienza personale della nutrizionista che per far fronte a uno stato di stanchezza generale ha fatto ricorso alla caffeina ma senza ottenere i benefici sperati. La dieta semi-liquida dimagrante e disintossicante nasce quindi dalla ricerca di un programma alimentare che le desse energia e la aiutasse a rimanere in forma.

Dieta della centrifuga: caratteristiche
Come si può intuire si tratta di una dieta a base di frutta e verdura. Il centrifugato non è altro che un concentrato di vitamine e sali minerali che si ottengono da frutta e verdura con l'estrattore a freddo che separa il succo da polpa e buccia. La dieta della centrifuga stando alle impressioni di chi l'ha provata, diminuisce ansia, nervosismo e stress ed aumenta la concentrazione e permette di riattivare il metabolismo. Questa dieta vegetale che presenta una forte componente depurativa prevede l'eliminazione dei carboidrati, latticini delle proteine di origine animale. Per quanto riguarda le bevande niente caffè e alcol per questi 5 giorni. Tra gli alimenti consigliati in particolare abbiamo il cavolo cappuccio, la barbabietola, la lattuga romana, cetrioli, ananas, erba di grano e prezzemolo.

Dieta della centrifuga: in cosa consiste
La dieta della centrifuga ha una durata di 5 giorni durante i quali si consumano pasti con frutta, vegetali e smoothies. La giornata ha inizio con centrifugato a cui segue un piccolo spuntino. A pranzo la dieta prevede frullati di verdure in quanto sono ricche di fibre e quindi stimolano la funzionalità intestinale. Per lo spuntino nel pomeriggio la nutrizionista consiglia un centrifugato oppure una tisana depurativa, la cena prevede un altro pasto vegetale.

Dieta della centrifuga: schema alimentare di una giornata tipo
La mattina appena alzati, ancora prima della colazione, bevete un bicchiere d'acqua calda con limone.
Colazione: centrifugato a base di frutta e verdura ad esempio agrumi, mela verde, lattuga e pompelmo, in alternativa un centrifugati di frutta a scelta e carote.
Spuntino: semi di chia e una manciata di mandorle
Pranzo: un frullato di ortaggi, da preferire cavolo, spinaci, tarasaco, mela verde e banane
merenda: centrifugato a base di cetrioli, limone, mela verde, cavolo
Cena: spaghetti di riso
Sera: prima di andare a letto dell'acqua calda col limone oppure una tisana al finocchio.
Anche in questo caso consultatevi col vostro medico prima di intraprendere questa dieta.


© Riproduzione riservata