Benessere Dieta di stagione

Dieta d'autunno: dimagrire con l'aglio

Le proprietà medicinali dell'aglio

Dieta d'autunno: dimagrire con l'aglio

L'aglio non è soltanto l'ingrediente fondamentale per insaporire molte ricette, ma può ritenersi anche uno degli alimenti che ci apporta i maggiori benefici per la salute. L'aglio in particolare torna utile nel contesto di una dieta dimagrante, in cui i risultati si ottengono in maniera graduale. Pertanto come alimento in un regime dietetico che rispetti i tempi del nostro organismo per perdere peso, l'aglio può agire come una sorta di rimedio naturale in grado di stimolare il metabolismo. Andiamo a conoscere le proprietà medicinali dell'aglio.

Aglio: proprietà medicinali
Questi preziosi bulbi si sono dimostrati efficaci contro una nutrita serie di affezioni: infezioni a carico dell'apparato digerente, emorroidi, febbre, gotta, anemia, ipertensione, ipercolesterolemia, herpes labiale, calcolosi. Tuttavia nel caso in cui se ne ingerisce troppo è controindicato ai pazienti che presentano emorragie perché ha un effetto antiocoagulante. Inoltre sempre in caso di assunzione eccessiva può irritare lo stomaco.

Aglio per dimagrire
L'aglio in particolare è in grado di risvegliare il metabolismo. Lo fa in maniera indiretta stimolando il sistema nervoso ad aumentare la produzione di adrenalina, che a sua volta stimola il metabolismo. Inoltre uno studio condotto dai ricercatori del Weizmann Institute, in Israele, ha dimostrato che l'allicina, una sostanza a base di zolfo che si forma quando uno spicchio di aglio viene tagliato oppure schiacciato, è in grado di controllare l'appetito. I topi a cui è stata somministrata l'allicina infatti non sono aumentati di peso. Lo studio ha evidenziato anche che l'aglio può contrastare il colesterolo e diminuire il rischio di diabete. L'aglio può quindi definirsi un soppressore dell'appetito perchè segnala un senso di sazietà al cervello una volta consumato. Inoltre le sue proprietà antinfiammatorie lo rendono indicato anche per trattare le affezioni che interessano le prime vie respiratorie, specie in autunno e in inverno quando siamo più soggetti ai malanni stagionali. In questo senso viene utilizzato sotto forma di estratto secco nebulizzato e titolato in allinina minimo 3%.

Ricette con l'aglio per dimagrire
Bevete a digiuno questa bevanda facile da preparare. Avete bisogno di uno spicchio d'aglio, crudo tritato e un cucchiaio di olio di oliva: mischiate e bevete tutti i giorni a digiuno. Si tratta di un antico rimedio utile per bruciare le calorie.

Aglio e cipolla
Con l'aglio e la cipolla potete preparare una infuso dalle proprietà diuretiche antinfiammatorie e antiossidanti. Procuratevi due tazze di acqua da 500 ml, uno spicchio di aglio crudo e mezza cipolla. Dopo aver messo a scaldare l'acqua non appena comincia a bollire aggiungetevi uno spicchio d'aglio tritato finemente e mezza cipolla, quindi lasciate riposare la tisana a temperatura ambiente per circa 10-15 minuti. Filtratela e bevete questo infuso a digiuno prima di colazione e un'altra nel pomeriggio.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1588575428-3-di-raimondo-bmw.gif

Aglio e cannella
La tisana a base di aglio e cannella aiuta a dimagrire perché stimola il metabolismo e impedisce l'accumulo dei grassi. Procuratevi: uno spicchio di aglio crudo, mezzo cucchiano di cannella in polvere, una tazza di acqua. Fate bollire una tazza d'acqua a cui aggiungerete uno spicchio di aglio crudo e mezzo cucchiaio di cannella in polvere. Fatto ciò lasciate riposare a temperatura ambiente, filtrate e quindi bevete la bevanda dimagrante così ottenuta. Va bevuta a digiuno tutti i giorni oppure almeno per 3 volte alla settimana.

Aglio e limone
Si tratta di due ottimi alimenti per preparare una bevanda disintossicante e antinfiammatoria. Procuratevi una tazza di acqua da 250 ml, uno spicchio di aglio crudo e il succo di mezzo limone. Scaldate l'acqua, non appena comincia a bollire aggiungete uno spicchi d'aglio tritato finemente . Lasciate riposare la tisana per circa 10 mnuti quindi dopo averla filtrata aggiungete il succo di mezzo limone. Bevetela a digiuno almeno 3 volte a settimana.


© Riproduzione riservata